Depuratore, per gli odori si spera nelle temperature più basse

Gli spandimenti agricoli non aiutano. Arpa intanto monitora la situazione.

Depuratore, per gli odori si spera nelle temperature più basse
Alessandria città, 04 Novembre 2019 ore 12:31

Occorrerà pazientare ancora per gli alessandrini che subiscono i cattivi odori dal depuratore degli Orti.

Spandimenti agricoli

Gli odori nelle ultime settimane si sono sommati anche a quelli degli spandimenti di concimi agricoli nel territorio adiacente. I lavori nel depuratore hanno preso il loro tempo. I tensioattivi passano attraverso l’impianto che è infase di riassestamento.

Aumento del flusso

Il problema si era aggravato con i reflui degli abitanti della Fraschetta confluiti nell’impianto degli Orti. Il depuratore predisposto per 75 mila abitanti equivalenti, arriva ora  a 110 mila. Ora con l’abbassamento delle temperature, come sottolineato da Arpa, la situazione dovrebbe gradualmente migliorare. Arpa continua però a monitirare la situazione.

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità