Ztl ad Acqui: per ogni famiglia al massimo tre permessi

L’ingresso al centro storico sarà subordinato al pagamento di una tariffa biennale e non più triennale.

Ztl ad Acqui: per ogni famiglia al massimo tre permessi
Acqui e Ovada, 08 Marzo 2019 ore 09:35

Nuove regole per la zona a traffico limitato (Ztl) nel centro storico di Acqui Terme .

Tre autorizzazioni per ogni nucleo familiare

Da lunedì 1 aprile 2019 verranno rilasciate dal Comune al massimo tre autorizzazioni per nucleo familiare. Il contrassegno sarà disponibile in cinque diversi colori, ad ogni colore corrisponderà una tipologia di autorizzazione:

  • verde per i residenti,
  • rosa per le attività commerciali,
  • bianco per i manutentori,
  • giallo per le professioni sanitarie,
  • arancione chiaro per strutture alberghiere o enti assistenziali.

Estensione di orario per i commercianti e pubblici esercenti

Artigiani, commercianti e pubblici esercenti potranno accedere alla zona dalle 8.30 alle 15.30.

«Un’estensione di orario – spiegano dal municipio – che permetterà ai commercianti e agli artigiani di raggiungere i propri negozi anche in orario pomeridiano»

Obiettivo Ztl

L’obiettivo delle norme che regolano la zona Ztl è quello di preservare il patrimonio urbano ed architettonico.

L’ingresso al centro storico sarà subordinato al pagamento di una tariffa biennale e non più triennale. L’accesso alla Ztl sarà  garantita a medici e veterinari che vi potranno accedere durante i loro orari di servizio. I residenti nella Ztl che dovranno raggiungere i propri box o cortili usufruiranno di pass gratuiti, dopo la presentazione di domande in carta da bollo.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità