Attualità
alessandria

Associazione donne medico: la Dottoressa Federica Grosso è la nuova Presidente

Prende il posto di Vincenza Palermo, direttore Medicolegale S.C. Risk Management dell’ASLTO4

Associazione donne medico: la Dottoressa Federica Grosso è la nuova Presidente
Attualità Alessandria città, 16 Gennaio 2023 ore 10:14

Federica Grosso, responsabile della Struttura Mesotelioma e Tumori Rari dell’azienda ospedaliera di Alessandria, è la nuova presidente provinciale dell'Associazione donne medico. La Dottoressa prende il posto di Vincenza Palermo, direttore Medicolegale S.C. Risk Management dell’ASLTO4.

Le nuove cariche

Nel corso della prima riunione del direttivo (in carica per un triennio) sono state attribuite all’unanimità la carica di vicepresidente a Stefania Lingua, di tesoriera a Orietta De Alexandris, di consigliera segretaria a Esther Botto.

Definite anche le referenti delle varie aree di competenza: nutrizione e benessere, Stefania Lingua; medicina della sessualità, Esther Botto e Orietta De Alexandris; One Health, Sandra Preite; salute e benessere dell’anziano, Gabriella D’Amico; odontoiatria, Sara Grasso e Rosanna Chiappino; salute e benessere mentale, Patrizia Santinon; fisiatria e benessere fisico Carla Mirabelli; responsabile del progetto Prendiamoci di Petto e referente nella Consulta Pari Opportunità della Città di Alessandria, Enza Palermo affiancata come sostituta da Sara Grasso.

Hanno detto

La dichiarazione di Federica Grosso

Sono molto onorata di questo nuovo incarico con cui confermo il mio impegno sul territorio per migliorare i percorsi di diagnosi e cura, con una attenzione particolare alla medicina genere specifica e al ruolo delle donne in medicina. Ringrazio Enza Palermo e tutte le colleghe con cui mi impegnerò a proseguire il percorso di crescita scientifica e sociale che la Associazione provinciale ha avuto negli ultimi anni.

Le parole di Enza Palermo

È stato un piacere e un onore aver rappresentato la società scientifica Aidm nella nostra provincia e di aver contribuito alla sua crescita come società scientifica. Resta immutato il mio impegno nell'associazione.

Seguici sui nostri canali