Attualità
ALESSANDRIA E PROVINCIA

Giornata mondiale della Croce Rossa: il Comune patrocina l’evento ed espone la bandiera

Domenica 8 maggio in piazza Castello le molte attività in programma per la festa.

Giornata mondiale della Croce Rossa: il Comune patrocina l’evento ed espone la bandiera
Attualità Monferrato, 03 Maggio 2022 ore 10:14

Il Comune di Casale Monferrato partecipa attivamente, come da tradizione, ai festeggiamenti per la Giornata mondiale della Croce Rossa, in programma per domenica 8 maggio in piazza Castello.

«Ancora una volta l’Amministrazione è a fianco della Croce Rossa in una giornata così importante – ha sottolineato l’assessore Luca Novelli –, ribadendo la propria riconoscenza per un’organizzazione che dall’ambito locale a quello internazionale mette competenza e generosità al servizio del prossimo. E così anche quest’anno, oltre al patrocinio, abbiamo accolto con molto piacere l’invito di Anci a esporre la bandiera della Cri».

Le attività di domenica

E così dalla giornata di ieri, lunedì 2 maggio, tra le bandiere presenti sulla facciata del Palazzo Municipale, in via Mameli, 10, sventola anche la Croce Rossa dell’organizzazione fondata da Henry Dunant a metà Ottocento.

Domenica, invece, il ricco programma stilato dal Comitato di Casale Monferrato della Croce Rossa prevede dalle ore 9,00 diverse attività legate all'Associazione, come la diffusione delle principali manovre salvavita o quelle normalmente svolte in emergenza, oltre a informare la popolazione sul Diritto Internazionale Umanitario e sulle nozioni di primo soccorso. Sarà inoltre presente in il Nucleo di Decontaminazione e Bonifica del Corpo Militare Volontario della Cri proveniente da Genova.

Il tema

Quest’anno al centro della giornata mondiale ci sarà il tema del potere di restare umani:

«In un mondo che ci vuole da sempre divisi in buoni e cattivi, protagonisti e spettatori, in occasione della giornata Mondiale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa, scegliamo di celebrare l’umanità attraverso le azioni, di concorrere al bene comune capace di vincere l’indifferenza e la superficialità, impugnando l’arma che consideriamo più potente: quella dell’interesse per la semplicità», hanno spiegato gli organizzatori.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter