Attualità
Attualità

"I marchesi del Monferrato" a Cerrina e Ottiglio con due conferenze tra storia e cultura

"I marchesi del Monferrato" a Cerrina e Ottiglio con due conferenze tra storia e cultura
Attualità Monferrato, 01 Maggio 2022 ore 10:27

Prosegue il percorso di incontri organizzati dal Circolo Culturale I Marchesi del Monferrato con lo scopo di divulgare la Storia e Cultura del territorio attraverso quante più sfumature possibili.
Accanto all’aspetto umanitario, come nel recente concerto per l’Ucrania, alla promozione delle proprie produzioni librarie che hanno portato e porteranno il Circolo anche quest’anno a presentare un proprio volume al Salone del Libro di Torino, alla partecipazione all’anno fenogliano con una giornata, patrocinata dal Centro Studi Fenoglio, sul rapporto fra lo scrittore e il Monferrato, i Marchesi del Monferrato propongono due giornate di incontri incentrati sulla Storia ed il Sacro.

Relatori d'eccellenza

In entrambe le occasioni, relatori di eccezione saranno il professor Pio Pannone, docente di Scienze Motorie. Ricopre ruoli di coordinamento in associazioni storiche, d’Arma e di ispirazione cavalleresca, per incarichi di ricerca su castelli, simbologie dalla Storia al mondo contemporaneo, fortificazioni e siti medievali. Membro e coordinatore del Centro Studi medievali e giuridici di Napoli. Da diversi anni studia aspetti della vita militare quali l’addestramento, gli assedi con le macchine da guerra alle fortificazioni, i castelli, l’alimentazione degli eserciti in diverse epoche storiche, ampliando il suo campo d’interesse alle fonti di inquinamento nella Storia, alle scienze criminologiche, alla stregoneria, alla simbologia, alla cavalleria, all’oplologia medievale e alle tattiche degli eserciti, in particolare dei Cavalieri Templari. Ha recentemente ricevuto l’onorificenza di Cavaliere della Repubblica Italiana, conferita dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella; e la dottoressa Antonella Festini, laureata in lettere Classiche presso l’Università degli Studi di Napoli, ha conseguito il titolo di specialista in Archeologia Classica presso l’Università degli Studi di Lecce.
Come archeologa, responsabile di cantiere, ha prestato la sua consulenza tecnico scientifica presso diverse Soprintendenze. Ha condotto scavi in vari siti dell’Italia meridionale, in particolare presso la Soprintendenza di Salerno.
Ha svolto incarichi di consulenza per la realizzazione di progetti didattici per le scuole secondarie, percorsi storici, percorsi didattico-culturali per gruppi ed associazioni. Attualmente insegna Italiano e Storia presso la scuola secondaria. Esperto e tutor di progetti europei per la Scuola.

Gli Appuntamenti

Venerdì 6 maggio 2022, ore 21.00 – salone parrocchiale di Cerrina Monferrato
“La sacra Sindone, tra storia e scienza.”

Con rigore storico e scientifico, i relatori, professor Pannone e dottoressa Festini, tracceranno un coinvolgente excursus sull’affascinante ma difficile tematica della Sacra Sindone attraverso i secoli, risultante dall’attento esame, lettura e confronto critico di numerosi documenti.

Questo primo incontro che si svolgerà alle ore 21.00 di venerdì 6 maggio, presso i locali del salone parrocchiale di Cerrina Monferrato (AL), promosso dal Circolo I Marchesi del Monferrato, con il sostegno del Comune di Cerrina Monferrato, è inserito nell'ambito di Libri in Valle, rassegna itinerante dell'Unione dei Comuni della Valcerrina - Area Cultura, che nasce nel 2021 con il preciso intento di evidenziare le ricchezze, le potenzialità e le capacità nell'ambito culturale che la Val Cerrina può sviluppare per valorizzare una volta di più e per promuovere questa porzione di territorio, ricco di bellezze paesaggistiche, storico artistiche ed enogastronomiche.

Ad introdurre l’incontro Marco Margrita, giornalista, direttore di Echos Communication e del settimanale “Il nuovo Monviso” nonché presidente regionale del Movimento Cristiano Lavoratori del Piemonte.
Seguiranno, prima di entrare nel vivo dell’intervento dei relatori, i saluti istituzionali del Sindaco di Cerrina Monferrato, Marco Cornaglia e di Emiliana Conti, Presidente del Circolo Culturale I Marchesi del Monferrato.
A moderare l’incontro, Massimo Iaretti, giornalista e Consigliere Delegato alla Cultura dell’Unione.

Quella della Sindone come oggetto devozionale è una storia che va indubbiamente fatta risalire a secoli fa, sebbene le origini ancora oggi siano oggetto di dibattito; l’aspetto più prettamente scientifico è invece riconducibile alle prime fotografie del telo effettuate sul finire dell’Ottocento, che hanno fatto a loro volta scaturire tutti quegli studi, indagini, tentativi di datazione che nel corso degli ultimi cento e più anni, nonostante le continue evoluzioni tecnologiche, non hanno ancora portato a stabilire un punto fermo su questo oggetto sfuggente che è la Sacra Sindone.
Tanto da dire, da scoprire e da discutere, i dubbi, i misteri legati alla reliquia, fra i quali non si può non fare riferimento alla presenza dei Templari, che per secoli hanno intrecciato il loro operato e il loro destino con quello del Sacro Lino.
E proprio i templari, custodi, fra i creatori del mito della sindone, saranno oggetto di disamina e discussione dell’incontro successivo, di sabato pomeriggio.

A conclusione della serata, un’esibizione canora del Coro parrocchiale di Cerrina.

Sabato 7 maggio 2022, ore 17.00 –sede de “La nuova Proloco ottigliese”
“Storia e mito dei cavalieri templari”

Dopo l’incontro incentrato sulla storia e sul ruolo della scienza nell’intricata vicenda della Sacra Sindone, in questo secondo incontro l’attenzione si rivolgerà in special modo verso una tematica attinente, ricorrente nell’operato divulgativo dei due relatori, noti ormai anche fuori dai confini nazionali per la loro opera divulgativa, spesso incentrata sui Cavalieri Templari.
Questa seconda giornata di incontro, organizzata dal Circolo Culturale I Marchesi del Monferrato insieme al Comune di Ottiglio, e fissata per sabato 7 maggio, alle ore 17.00, presso la sede de “la nuova proloco ottigliese”, di Ottiglio Monferrato (AL), verrà introdotta da Emiliana Conti, Presidente del Circolo Culturale I Marchesi del Monferrato, a cui faranno seguito i saluti istituzionali del sindaco Massimo Pasciuta.
La parola passerà quindi i relatori, professor Pio Pannone e dottoressa Antonella Festini, che presenteranno alcuni dei risultati delle loro ricerche, svolte nel corso degli anni, seguendo il proprio intuito nella ricerca di segni da decifrare, in special modo per quel che riguarda la storia misteriosa degli antichi padri templari, protagonisti dei volumi “Cavalieri simboli e mistero”ed “England and Scotland. Terre di Storia e di Cavalieri Templari”, entrambi editi da Olisterno Editore.
Verrano quindi analizzati i vari aspetti della vicenda Templare: quella storica, che vede il sorgere del cavalierato a seguito della prima crociata, dando via ad un’attività che in diverse forme nei secoli, è giunta fino ai giorni nostri; i personaggi che hanno caratterizzato l’Ordine, i luoghi segnati dal loro passaggio, le battaglie in nome della cristianità, la simbologia, i costumi, i tanti misteri, fra i quali appunto anche quello della sacra sindone, che fra mito e realtà storica, come anticipato dal titolo della conferenza, hanno contraddistinto questo ordine cavalleresco e che ancora oggi contribuiscono a donargli un alone enigmatico e impenetrabile.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter