Attualità
ALESSANDRIA E PROVINCIA

Lunedì 21 la prima Giornata della Ricerca in Sanità

Nel Salone di Rappresentanza dell’Ospedale di Alessandria in occasione della Settimana della Ricerca.

Lunedì 21 la prima Giornata della Ricerca in Sanità
Attualità Alessandria città, 21 Novembre 2022 ore 09:29

È in programma per lunedì 21 novembre nel Salone di Rappresentanza dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria la prima edizione della Giornata della Ricerca in Sanità della Regione Piemonte.

La Settimana della Ricerca

Un evento che rientra tra le iniziative della Settimana della Ricerca, che si svilupperà tra Alessandria e Casale Monferrato dal 18 al 28 novembre con l’obiettivo di coinvolgere la comunità nella conoscenza delle attività di ricerca sanitaria condotte con il coordinamento del Dipartimento Attività Integrate Ricerca e Innovazione (DAIRI) all’interno dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria e dell’ASL AL.

Ed è proprio il DAIRI, riconosciuto come modello per l’organizzazione delle ricerche in ambito sanitario così come indicato negli atti regionali, che organizzerà in collaborazione con l’Assessorato Regionale alla Sanità e l’Azienda Zero la Giornata di lunedì prossimo, la prima mappatura puntuale delle attività svolte dalle Aziende Sanitarie Regionali (ASR) e studiare, con i vertici regionali, nuovi percorsi che valorizzino la sinergia del sistema Piemonte.

«La ricerca sanitaria – osserva l’assessore regionale alla Sanità del Piemonte, Luigi Genesio Icardi - è fondamentale per garantire ai cittadini una sanità efficiente, che risponda a reali bisogni di cura e assistenza. L’obiettivo della ricerca non è il progresso scientifico e tecnologico fine a se stesso, ma il miglioramento dell’assistenza, delle cure e dei servizi, con lo scopo di incrementare in modo significativo la salute dei cittadini e, di conseguenza, le loro aspettative e la loro qualità di vita. Su questo fronte, il Dipartimento interaziendale funzionale delle attività integrate Ricerca e Innovazione DAIRI, istituito tra l’Azienda ospedaliera e l’Asl di Alessandria, esercita al meglio la funzione di supporto regionale per le attività di organizzazione che riguardano ricerca sanitaria e biomedica nelle Aziende sanitarie regionali. Ringrazio la Sanità di Alessandria e Casale Monferrato per il contributo che sta offrendo alla Ricerca regionale. La Regione Piemonte ribadisce l’impegno a favore del nuovo Irccs, come modello di ricerca e innovazione a servizio del progresso sanitario».

L'apertura della giornata

La Giornata della Ricerca in Sanità della Regione Piemonte si aprirà alle 10,00 con i saluti istituzionali, per proseguire con l’introduzione di Mario Minola, Direttore Sanità e Welfare, Franco Ripa, Dirigente Settore Programmazione dei Servizi Sanitari e Socio Sanitari, Carlo Picco, Commissario Azienda Zero, e Antonio Maconi, Direttore DAIRI-R.

La mattinata proseguirà alle 11,00 con “Lo stato dell'arte della ricerca sanitaria in Piemonte: dalla mappatura alla presentazione delle attività delle Aziende Sanitarie Regionali”. Dopo le conclusioni e la pausa pranzo, alle 14,15 continueranno i lavori con i referenti della ricerca delle ASR con la discussione in tavoli per la condivisione di alcune aree tra cui le reti, la capacità del sistema di attrarre fondi, un sistema formativo condiviso, la rendicontazione scientifica regionale.

Per conoscere il ricco programma della Settimana della Ricerca è possibile visitare la pagina www.fondazionesolidal.it/settimana-della-ricerca-eventi-solidali-dal-18-al-28-novembre, mentre per informazioni sulla Giornata della Ricerca in Sanità della Regione Piemonte è possibile invece scrivere a dairi@ospedale.al.it.

Seguici sui nostri canali