Attualità
cultura

Nuove date per i corsi gratuiti di "Cultura Digitale"

Nuove date per i corsi gratuiti di "Cultura Digitale"
Attualità Alessandria città, 15 Gennaio 2022 ore 08:26

I corsi gratuiti on-line di “Cultura Digitale” promossi dall’Amministrazione Comunale, grazie alla convenzione stipulata con la Fondazione “Mondo Digitale” e alla collaborazione con TIM, hanno riscosso un grande successo facendo riscontrare il tutto esaurito.
Sono state quindi approntate nuove date, in modo tale da permettere a chi non fosse riuscito ad iscriversi alla prima tornata di lezioni di cogliere quest’occasione per accrescere le proprie competenze tecnologiche, affinando gli strumenti necessari per partecipare attivamente alla digitalizzazione senza subirne passivamente gli effetti.

Il calendario delle lezioni di gennaio sarà così articolato:

1° corso ore 14.30 – 15:30 con la seguente calendarizzazione:
Lezione 1: 18 gennaio
Lezione 2: 25 gennaio
Lezione 3: 1° febbraio
Lezione 4: 8 febbraio

2° corso ore 17.30 – 18:30 con la seguente calendarizzazione:
Lezione 1: 20 gennaio
Lezione 2: 27 gennaio
Lezione 3: 3 febbraio
Lezione 4: 10 febbraio

Ogni corso accoglie circa 30 partecipanti.

Ricordiamo che le lezioni durano un’ora ciascuna e si articolano su 4 moduli, erogati con cadenza settimanale, per affrontare le seguenti tematiche:
Digitale in tasca: Alla scoperta del mondo delle app.
Pagamenti digitali in sicurezza: Impariamo come utilizzare in sicurezza home banking, e-commerce e shopping on-line.
Io, cittadino digitale: Conosciamo gli strumenti della PA per migliorare la nostra vita: SPID, App IO, CIE-ID.
Salute e benessere on-line: Introduciamo le applicazioni per salute e il benessere. Il mondo della medicina nel digitale: ricetta e Fascicolo Sanitario Elettronico.

Obiettivo primario dell’iniziativa è semplificare il rapporto tra popolazione, Pubblica Amministrazione e imprese attraverso l’educazione digitale della cittadinanza, che potrà esercitare così i propri diritti e rispondere ai propri bisogni individuali in modo autonomo. L’intento, nel creare una “Cittadinanza digitale”, è quello di consentire a tutti l’accesso ai servizi on-line, con la conseguente introduzione di nuovi strumenti come l’identità e il domicilio digitale del cittadino, ossia la possibilità di essere riconosciuti univocamente dall’Amministrazione Pubblica e avere un domicilio identificato per la ricezione delle comunicazioni (ad esempio una mail certificata).
La Fondazione “Mondo Digitale” è un’organizzazione senza scopo di lucro che promuove la condivisione della conoscenza, l’innovazione e l’inclusione sociale con particolare attenzione alle categorie a rischio di esclusione (anziani, immigrati, giovani disoccupati ecc.).

Per le iscrizioni consultare il sito del Comune di Alessandria al link:
https://forms.gle/J23KEZziAWiDPGyt8

"In questo momento particolare le tecnologie digitali sono diventate fondamentali per vivere pienamente la socialità, incontrare la famiglia e vedere gli amici – afferma l’Assessore all’Innovazione Digitale, Cherima Fteita - ma non solo...oggi  i servizi della P.A. per il cittadino arrivano direttamente a casa: certificati, pagamenti, moduli, segnalazioni, informazioni,e tutto ‘alla portata di un clic’,  senza perdere tempo in code e senza spostarsi da casa. Per questo i servizi digitali hanno quindi bisogno di essere spiegati per bene ed è dunque importante che le attività formative proposte continuino on-line per consentire a tutti di utilizzare appieno queste tecnologie che sono, oggi più che mai, abilitanti. Quali protagonisti attivi della trasformazione digitale, sempre più strumento essenziale per aumentare la competitività, puntiamo a garantire il successo delle iniziative messe in campo dalle amministrazioni pubbliche, nella consapevolezza che la digitalizzazione consentirà di sviluppare servizi su misura sempre più vicini alle esigenze dei cittadini e di cambiare radicalmente il loro rapporto con la macchina amministrativa".