Attualità
ALESSANDRIA E PROVINCIA

Nuovi impianti di videosorveglianza alla Stazione di Casale Monferrato

L’intervento, unitamente alle telecamere comunali già attive nella piazza, contribuirà ad innalzare il livello di sicurezza non solo del traffico passeggeri della Stazione ferroviaria, ma dell’intera zona

Nuovi impianti di videosorveglianza alla Stazione di Casale Monferrato
Attualità Monferrato, 15 Dicembre 2022 ore 10:55

Lunedì 12 dicembre sono iniziati i lavori di installazione dei nuovi impianti di videosorveglianza presso la Stazione ferroviaria di piazza Vittorio Veneto. Grazie all’intesa conclusa in tempi brevissimi tra l’Assessorato alla Sicurezza - Polizia Locale – Protezione Civile del Comune di Casale e RFI – Rete Ferroviaria Italiana, verranno posizionate 11 telecamere di videosorveglianza che permetteranno di monitorare lo scalo ferroviario, sia all’interno che all’esterno della struttura, fornendo un valido ausilio alle Forze di polizia sia per la prevenzione di atti illeciti che per l’attività d’indagine per quelli già compiuti.

Il commento dell’Assessore Novelli:

"Sono molto soddisfatto e devo ringraziare RFI per la celerità con cui hanno risposto a questa mia richiesta. Appena ricevuta la delega è stato il primo provvedimento che ho sottoscritto. Questo è solo uno dei primi interventi che da qui ai prossimi mesi metteremo in campo per aumentare il livello di sicurezza all’interno della nostra città. Non possiamo e non vogliamo permettere che si creino delle zone franche dove i nostri cittadini non si sentano sicuri".

L’intervento, unitamente alle telecamere comunali già attive nella piazza, contribuirà ad innalzare il livello di sicurezza non solo del traffico passeggeri della Stazione ferroviaria, ma dell’intera zona, teatro recente tra l’altro di un efferato omicidio, ove è ubicata l’autostazione per il Trasporto pubblico di linea utilizzata e frequentata quotidianamente da centinaia di giovani studenti.

L'adesione al bando

Il Comune di Casale, aderendo al bando di finanziamento statale in scadenza a fine anno, sta anche progettando l’installazione di nuovi sistemi di videosorveglianza che, anche in questo caso, grazie alla collaborazione tra le Forze di polizia locali e statali che hanno individuato le zone ed i siti che per caratteristiche, posizione o peculiarità sono state o potrebbero essere in futuro oggetto di atti o forme di illegalità o minare l’ordine e la sicurezza pubblica, contribuiranno a rendere più sicura l’intera città.

Seguici sui nostri canali