A Novi Ligure

A bordo di una bicicletta di valore rubata, ne trainava un'altra: fermato un 21enne

Il ragazzo di origini marocchine si è reso protagonista di un doppio furto ed è stato denunciato per ricettazione.

A bordo di una bicicletta di valore rubata, ne trainava un'altra: fermato un 21enne
Cronaca Novi e Arquata, 02 Marzo 2021 ore 17:58

Molto probabilmente abbiamo trovato il "ladro di biciclette" del film di Vittorio De Sica: è un giovane ragazzo 21enne di origini marocchine che, a Novi Ligure, si è reso protagonista di un doppio furto. Prima si era impossessato di una bicicletta da corsa di valore e poi è stato fermato mentre, a bordo di quest'ultima, ne stava trainando una seconda.

Il ladro di biciclette

Beccato il "ladro di biciclette" del film di Vittorio De Sica. Citazioni cinematografiche a parte, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Novi Ligure hanno denunciato in stato di libertà per ricettazione un 21enne marocchino con pregiudizi di polizia per ricettazione, poiché trovato in possesso di una bicicletta da corsa di notevole valore risultata provento di furto.

I Carabinieri hanno fermato il giovane a bordo di una bicicletta mentre ne trainava una seconda, di cui non era in grado di giustificare il possesso. La bicicletta trainata è stata pertanto recuperata e trattenuta, così come il marocchino, per gli accertamenti necessari.

TI POTREBBE INTERESSARESanremo 2021: l'elenco dei cantanti in gara [e da dove provengono]

Al fine di rintracciare il proprietario della bicicletta, è stata diffusa la notizia del rinvenimento sui media locali e sui social network, anche grazie alla collaborazione dei commercianti e dei gruppi amatoriali di ciclismo. Il proprietario, accortosi dell’asportazione solo il giorno seguente, ha denunciato il furto avvenuto nel garage condominiale. La bicicletta è stata così restituita al legittimo proprietario e il marocchino denunciato per il reato di ricettazione.