A Casale Monferrato 55mila euro per abbattere le barriere architettoniche

In autunno prima parte dei lavori sui marciapiedi al quartiere Agro Callori.

A Casale Monferrato 55mila euro per abbattere le barriere architettoniche
Cronaca Monferrato, 29 Agosto 2019 ore 12:03

Casale Monferrato pensa al miglioramento della qualità della vita anche attraverso l'abbattimento delle barriere architettoniche.

55mila euro per il quartiere Agro Callori

Saranno impegnati circa 55 mila euro per un importante intervento di abbattimento delle barriere architettoniche lungo i percorsi pedonali del quartiere Agro Callori.

A deciderlo la Giunta comunale nella seduta di lunedì scorso, 26 agosto 2019: «L'Amministrazione – ha spiegato il sindaco Federico Riboldi - intende procedere nel corso del proprio mandato con un programma di interventi mirati all'abbattimento delle barriere architettoniche nelle vie pubbliche e negli accessi ai propri edifici, affinché si elimini tale problematica ancora reale in alcune parti della città».

Lavori in autunno

Gli interventi necessari sono rivolti principalmente al rifacimento delle porzioni di marciapiedi in prossimità degli incroci, sostituendo il battuto di calcestruzzo esistente con un piano di calpestio in mattonelle autobloccanti, delimitate verso strada da cordoli in granito, opportunamente raccordate. I restanti tratti di marciapiede, non essendo finanziabili con tali fondi, saranno rifatti in un secondo momento.

Nel dettaglio, i tratti di marciapiedi oggetto di abbattimento delle barriere architettoniche saranno:

  • Via Hugues – Via Matteotti
  • Via Hugues – Via del Carmine
  • Via del Carmine – Via Canna
  • Via Canna – Via Matteotti
  • Via Canna – Via Celoria
  • Via Celoria – Via Callori

I lavori, se l’iter amministrativo dovesse svolgersi senza intoppi e le condizioni metereologiche lo permetteranno, prenderanno il via in autunno e si dovrebbero concludere entro la fine dell’anno.