Viguzzolo

Accoltella il padre alla schiena: 50enne arrestato per tentato omicidio

L'uomo, 80 anni, è stato immediatamente trasportato in ospedale con gravi lesioni: non sarebbe in pericolo di vita.

Accoltella il padre alla schiena: 50enne arrestato per tentato omicidio
Cronaca Tortona, 02 Agosto 2021 ore 10:09

Accoltella il padre alla schiena: 50enne arrestato per tentato omicidio. E' successo nel tardo pomeriggio di sabato 31 luglio a Viguzzolo.

Accoltella il padre alla schiena

Un litigio familiare sfociato in violenza. Alberto Gatto, 50 anni, ha accoltellato il padre 80enne alla schiena e in altre parti del corpo con un coltello da cucina. E' successo nel tardo pomeriggio di sabato a Viguzzolo, in strada Bracchiera, dove padre e figlio abitano in una villetta bifamiliare.

Da quanto è stato ricostruito l'anziano 80enne, è sceso in giardino per buttare la spazzatura quando, per motivi che ancora non sono chiari, il figlio lo ha raggiunto e accoltellato. Alberto Gatto non ricorderebbe come si sono svolti i fatti. 

Non è in pericolo di vita

L'80enne è stato immediatamente trasportato in ospedale con gravi lesioni, ma, per fortuna, non sarebbe in pericolo di vita. I carabinieri della Compagnia di Tortona contestualmente hanno arrestato l'aggressore. Alberto Gatto è stato quindi portato in carcere ad Alessandria e qui detenuto con l’accusa di tentato omicidio volontario aggravato.

Ancora da ricostruire nei particolari quanto accaduto, in particolar modo c'è da capire cosa possa aver scatenato il litigio e poi l’aggressività del figlio nei confronti del padre. Anche se secondo gli inquirenti, all’origine del diverbio vi sarebbero futili motivi.

Ammette le responsabilità

Alberto Gatto, di professione ingegnere, vive con i genitori. Non risulta che in passato ci fossero stati screzi tali da motivare la violenza usata dall'uomo. Al momento dell'aggressione, in casa non c'erano altre persone ed è stato lo stesso 50enne ad allertare i soccorsi, ammettendo le sue responsabilità all'arrivo dei carabinieri.