Emergenza sanitaria

Ad Alessandria 17 nuovi positivi in un giorno | Dati Covid 7 marzo | Contagi in aumento nei centri zona

Il graduale diffondersi delle varianti del coronavirus si sta facendo sentire sull'incremento della curva epidemiologica sia in provincia sia in Regione.

Ad Alessandria 17 nuovi positivi in un giorno | Dati Covid 7 marzo | Contagi in aumento nei centri zona
Cronaca Alessandria città, 08 Marzo 2021 ore 09:39

Dati Covid: nel corso della giornata di ieri, domenica 7 marzo 2021, ad Alessandria si è registrato un +17 al numero di casi da Covid-19 che ha portato il totale dei contagiati in città a 216 unità. Graduale aumento dei positivi anche nei principali centri zona della provincia.

Dati Covid 7 marzo

Ad Alessandria, nel corso della giornata di ieri, domenica 7 marzo 2021, il numero dei casi di Covid-19 riscontrato è aumentato di ben 17 unità. Il totale dei contagi in città ora è di 216 positivi: dati che sottolineano il trend ascendente che ha preso la curva epidemiologica negli ultimi giorni. Al momento il punto più basso lo si era raggiunto lo scorso 22 febbraio 2021 con 142 casi in città. La percentuale di positivi su numero di abitanti, ad Alessandria, è salita allo 0,23%.

La situazione nei centri zona

Nel corso della giornata di ieri, domenica 7 marzo 2021, tutti i principali centri zona della provincia di Alessandria hanno riscontrato nuove positività al Covid-19. Acqui Terme resta ancora il Comune dove la percentuale “cittadini positivi/numero totale abitanti” - che tuttavia è in graduale diminuzione - è maggiore rispetto a tutti gli altri centri zona, con uno 0,40%. Questa la situazione nel dettaglio:

  • Casale Monferrato+5 positivi (totale 80)
  • Acqui Terme+2 positivi (79)
  • Novi Ligure+4 positivi (95)
  • Tortona: +4 positivi (38)
  • Valenza+5 positivi (72)
  • Ovada+1 positiv0 (28)

TI POTREBBE INTERESSARE: Covid e bambini: come distinguere i sintomi dall'influenza e quali rischi

La situazione regionale

NUOVI CASI:

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte - nel corso della giornata di ieri - ha comunicato 1.543 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 125 dopo test antigenico), pari al 10,10% dei 15.359 tamponi eseguiti, di cui 7.113 antigenici. Dei 1.543 nuovi casi, gli asintomatici sono 546 (35,4%).

I casi sono così ripartiti: 233 screening, 817 contatti di caso, 493 con indagine in corso; per ambito: 20 RSA/strutture socio-assistenziali, 147 scolastico, 1376 popolazione generale.

Il totale dei casi positivi diventa quindi 263.249 così suddivisi su base provinciale: 22.597 Alessandria, 13.203 Asti, 8.797 Biella, 35.660 Cuneo, 20.271 Novara, 139.656 Torino, 9.850 Vercelli, 9.905 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.248 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 2.062 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

GUARITI

I pazienti guariti sono complessivamente 231.462 (+ 684 rispetto a ieri) così suddivisi su base provinciale: 20.032 Alessandria, 11.941 Asti,7.906Biella, 31.529 Cuneo, 18.060 Novara, 122.039 Torino, 8.430 Vercelli, 8.587 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.130 extraregione e 1.808 in fase di definizione.

DECESSI:

Sono 9 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui oggi(si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente comprende anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid).

Il totale è ora di 9.495 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 1.424 Alessandria, 604 Asti, 384 Biella, 1.120 Cuneo, 789 Novara, 4.338 Torino, 431 Vercelli, 319 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 86 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte.

Situazione vaccinazioni

Sono 11.014, tra cui 6.997 ultraottantenni, le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 17.35). A 830 è stata somministrata la seconda dose. Dall’inizio della campagna si è quindi proceduto all’inoculazione di 482.869 dosi (delle quali 150.652 come seconda), corrispondenti all'82,3% delle 586.770 finora disponibili per il Piemonte.