Giorno del Ricordo

Alessandria commemora unita le vittime delle Foibe

Nel corso della giornata di oggi, mercoledì 10 febbraio 2021, la cerimonia davanti al Sacello dedicato alle Vittime delle Foibe e l’inaugurazione del giardino “Norma Cossetto”.

Alessandria commemora unita le vittime delle Foibe
Cronaca Alessandria città, 10 Febbraio 2021 ore 13:08

Anche ad Alessandria si è celebrato il "Giorno del Ricordo" in onore delle vittime delle Foibe. Nel corso della giornata di oggi, mercoledì 10 febbraio 2021, la cerimonia davanti al Sacello dedicato alle Vittime delle Foibe e l’inaugurazione del giardino “Norma Cossetto”, studentessa italiana, istriana, uccisa il 5 ottobre 1943 ad Antignana nella foiba di Villa Suranie.

Alessandria commemora unita le vittime delle Foibe

Nella corso della mattinata di oggi, mercoledì 10 febbraio 2021, il Sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, il Vicepresidente della Provincia di Alessandria, Gian Paolo Lumi, il Prefetto di Alessandria, Iginio Olita, il Presidente del Consiglio Comunale, Emanuele Locci, e il Vescovo di Alessandria mons. Guido Gallese, hanno partecipato alla celebrazione del 10 febbraio ‘Giorno del Ricordo’

Dopo un momento di raccoglimento, con deposizione di una corona d’alloro in ricordo delle Vittime delle Foibe davanti al Sacello dedicato alle Vittime delle Foibe, nei pressi dell’area verde compresa fra via Martiri della Benedicta e via Esuli Istriani, Fiumani e Dalmati è intervenuto il Presidente del Consiglio Comunale e Presidente della Commissione Toponomastica di Alessandria Emanuele Locci, per l’inaugurazione del giardino “Norma Cossetto”.

Dopo la lettura della nota biografica su Norma Cossetto, studentessa italiana, istriana, uccisa il 5 ottobre 1943 ad Antignana nella foiba di Villa Suranie e la lettura della motivazione della Medaglia d’Oro al Merito Civile conferita nel 2005 dal Presidente della Repubblica a Norma Cossetto, si è proseguito con lo scoprimento delle targhe toponomastiche del Giardino “Norma Cossetto” alla presenza delle Autorità. In conclusione, davanti al Sacello dedicato agli Esuli Istriani, Fiumani e Dalmati, è stata deposta una corona d’alloro in ricordo degli Esuli Istriani, Fiumani e Dalmati in Alessandria, con interventi da parte delle autorità presenti.

10 foto Sfoglia la gallery

Anche Casale ricorda Norma Cossetto

In occasione del "Giorno del Ricordo" la Città di Casale Monferrato ha dedicato i giardini di Via XX Settembre a Norma Cossetto, martire italiana e vittima delle foibe. Queste le parole del sindaco Federico Riboldi:

"Norma Cossetto, studentessa universitaria dell’Istria italiana, simbolo dell’odio e della pulizia etnica del popolo italiano sul confine orientale".

5 foto Sfoglia la gallery