Cronaca

Alex muore a 18 anni dopo due settimane di agonia

Nativo di Basaluzzo e calciatore nella bergamasca era stato coinvolto in un incidente il 9 agosto.

Alex muore a 18 anni dopo due settimane di agonia
Cronaca Novi e Arquata, 23 Agosto 2019 ore 14:32

Non ce l'ha fatta e dopo due settimane di agonia Alex Zambrano, 18 anni di Basaluzzo si è spento.

L'incidente il 9 agosto

Rimasto coinvolto in un incidente sulla strada tra Casal Cermelli e Bosco Marengo lo scorso 9 agosto 2019 era apparso subito in gravi condizioni. Ieri giovedì 22 agosto 2019 i decesso.

A Basaluzzo aveva frequentato le scuole medie e in seguito si era iscritto all’istituto tecnico aeronautico ‘Antonio Locatelli’ di Bergamo.

Bergamo città di adozione calcistica

Appassionato di calcio, aveva giocato nell’Atalanta Bergamasca e in alcune formazioni locali, tra cui la juniores provinciale Under 19 della G3 Real Novi.

Alex aveva esordito nel campionato della categoria giovanile in un incontro tra Pozzolese e Ovadese.

La commozione per la sua morte è grande in tutto il territorio novese dove il giovane calciatore aveva avuto modo di farsi conoscere non solo dal punto di vista sportivo arrivando a segnare ben 16 gol in una stagione, ma sul piano umano per la solarità del suo carattere.

Immagini da Facebook