Menu
Cerca

Alla Primaria Carducci di Alessandria negato il pasto da casa. I genitori si ribellano

Ricorso formale contro un provvedimento che penalizza soprattutto le famiglie monoreddito.

Alla Primaria Carducci di Alessandria negato il pasto da casa. I genitori si ribellano
Alessandria città, 26 Settembre 2019 ore 16:02

La scuola dice no al pasto da casa e i genitori non ci stanno. Quello che fino allo scorso anno era consentito, oggi non lo è più e le famiglie contestano.

Cinquanta genitori si oppongono al provvedimento

La prossima settimana cinquanta genitori della scuola primaria Carducci di Alessandria si faranno sentire carta alla mano, presentando ricorso contro il verbale del Consiglio di Istituto che vieta la possibilita ai figli di usufruire del pasto da casa. Pratica che però, fino allo scorso anno, era nornalmente consentita.

Certificati medici per la richiesta

Quello che però sembrava un diktat si è un pò ammorbidito negli ultimi giorni, dopo un incontro con i genitori.  Infatti, presentando certificato medico che sottolinea come vi sia necesstà di autorizzare il pasto da casa, il dirigente scolastico ha già firmato alcune autorizzazioni.

I bambini che, in base al certificato medico, hanno difficoltà possono essere prelevati per la pausa pranzo, da consumare a casa e poi tornare pet la lezione pomeridiana.

Raccolta firme

Non tutti i genitori però sono d’accordo, infatti a non essere stato accettato è il provvedimento in sè che, per alcune famiglie, andrebbe eliminato. Da qui la raccolta firme e il ricorso che verrà presentato. Quello che  non piace e contro il quale si sono scagliati i più irriducibili è la negazione del diritto di scelta, cioè non è ammmissibile l’imposizione della mensa scolastica a  pagamento.

Differente il comportamento nelle varie scuole, visto che si va da chi ha optato per il pasto da casa consentito, chi ha imposto il numero chiuso, chi ha dato la libera scelta. L’iscrizione obbligata alla mensa da parte della Carducci significa, questo è quello che sottolineano i genitori, dover pagare 6 euro al giorno per la mensa obbligatoria oltre a 150 euro di iscrizione.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli