Cronaca

«Allarme intrusione», uomo sorpreso subito dopo aver rubato monetine alla Cittadella di Alessandria

Era uscito dal carcere di Biella da dieci giorni.

«Allarme intrusione», uomo sorpreso subito dopo aver rubato monetine alla Cittadella di Alessandria
Cronaca Alessandria città, 17 Maggio 2019 ore 12:31

Settantaquattro euro in monetine, questo il bottino che un uomo di 39 anni ha sottratto nella serata di domenica 12 maggio 2019 da una cassettina posta all'interno della Cittadella di Alessandria.

"Allarme intrusione"

L'uomo li aveva appena rubati dalla cassettina delle offerte del Fondo Ambiente Italiano, ubicata in Cittadella di Alessandria, occultandoli in un borsello, poi si è diretto negli uffici della Sovrintendenza dei Beni Culturali ma ad aspettarlo gli agenti delle volanti. L'uomo è stato arrestato colto in flagranza di reato domenica sera.

Ore 23 circa quando è arrivata la segnalazione della società che si occupa di sorvegliare la Cittadella: "Allarme intrusione". In questura, dalle telecamere, hanno rilevato la presenza di un uomo che rovistava fra scrivanie e librerie. L'uomo, rumeno di 39 anni residente a Torino, con precedenti per reati contro il patrimonio era uscito dal carcere di Biella da dieci giorni.

Dai controlli delle forze dell'ordine è emerso che il ladro nascondeva nello zaino una torcia, i guanti e gli arnesi per lo scasso  e nel borsello i 74 euro del Fai. L'uomo è stato arrestato per furto aggravato.

(immagine di repertorio)