Cronaca
ALESSANDRIA

Alta tensione nel carcere San Michele: un detenuto ha appiccato fiamme in cella

Il giorno seguente un altro detenuto ha tentato di suicidarsi.

Alta tensione nel carcere San Michele: un detenuto ha appiccato fiamme in cella
Cronaca Alessandria città, 04 Luglio 2022 ore 15:57

Momenti di tensione al carcere di San Michele di Alessandria.

Fuoco agli oggetti

Nella serata del 29 giugno scorso, un detenuto per futili motivi ha inscenato una protesta, dando fuoco a oggetti presenti nella propria cella. Il secondo caso è avvenuto il giorno seguente, quando il personale di turno ha capito che un altro detenuto stava valutando un gesto anticonservativo. Una situazione ormai al limite non solo qui in provincia di Alessandria ma anche nel resto del Piemonte e dell'Italia, dove il sovraffollamento rende la vita più difficile sia per i detenuti che per il personale che vigila all'interno delle strutture.

La richiesta del sindacato

Da tempo, il sindacato chiede maggiore attenzione per gli agenti di Polizia penitenziaria e, soprattutto, un rafforzamento della loro presenza all’interno del carcere alessandrino dove, come detto, la situazione è sempre più insostenibile.

Seguici sui nostri canali