Menu
Cerca
Gallerie di Castagnola

Amputata una gamba all’operaio schiacciato da un escavatore nei cantieri del Terzo Valico

L'episodio accaduto sabato 27 marzo 2021. I sindacati contro l'ennesimo infortunio: "Quattro ore di sciopero per tutti i lavoratori dei cantieri di Castangola".

Amputata una gamba all’operaio schiacciato da un escavatore nei cantieri del Terzo Valico
Cronaca Novi e Arquata, 29 Marzo 2021 ore 11:57

La gamba destra amputata sotto il ginocchio e il piede sinistro operato: queste sono le condizioni dell’operaio 51enne rimasto coinvolto in un drammatico incidente nella galleria del cantiere del Terzo Valico a Castagnola, Comune di Fraconalto. L’uomo, mentre si trovava sul luogo di lavoro, sarebbe stato investivo da un escavatore riportando gravi ferite ad entrambe le gambe. Le sigle sindacali Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil di Alessandria, a seguito della notizia, hanno indetto per la giornata di oggi, lunedì 29 marzo 2021, uno sciopero di quattro ore a fine turno nel cantiere al confine tra Liguria e Piemonte.

Amputata una gamba all’operario incidentato

Un altro infortunio avvenuto lungo i cantieri del Terzo Valico. Nel corso della giornata di sabato 27 marzo 2021, un operaio è rimasto coinvolto in un drammatico incidente all’interno della galleria del cantiere di Castagnola, Comune di Fraconalto: l’uomo sarebbe stato investito da un escavatore riportando gravi danni alle gambe.

Il lavoratore è stato immediatamente soccorso e trasportato con l’eliambulanza al Cto di Torino. Le sue condizioni, fin da subito, sono apparse serie e hanno portato i medici ad intervenire con l’amputazione della gamba destra sotto il ginocchio e con un’operazione al piede sinistro. A seguito della notizia, le sigle sindacali Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil di Alessandria hanno subito denunciato quanto accaduto.

Indetto uno sciopero di quattro ore

Come riportato da un comunicato stampa dei sindacati Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil di Alessandria, nel corso della giornata di oggi, lunedì 29 marzo 2021, a seguito della notizia del grave incidente che ha coinvolto un’operaio all’interno della galleria del Terzo Valico di Castagnola, è stato proclamato uno sciopero di quattro ore a fine turno per tutti i lavoratori del cantiere.

TI POTREBBE INTERESSARE: “Io, infermiere del Pronto soccorso, vi racconto che cos’è la pandemia”

“Contro l’ennesimo infortunio sul lavoro, per dire ancora una volta basta ai continui infortuni nei cantieri del Terzo Valico e per chiedere maggiore sicurezza, Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil Alessandria, proclamano per lunedì 29 marzo 4 ore di scioper a fine turno per tutti i lavoratori occupati nel cantiere Castagnola del ‘Terzo Valico dei Giovi’. Contestualmente alla proclamazione dello sciopero chiederemo un incontro urgente alle aziende occupate all’interno del cantiere di Castagnola e al Consorzio Cociv (contraente generale). Nonostante i tanti confronti che come sindacato abbiamo messo in atto con le imprese impegnate nella costruzione dell’opera e i risultati raggiunti, ancora molto si può fare proseguendo sulla strada della formazione dei lavoratori e della prevenzione e intensificando la collaborazione con gli enti preposti e le istituzioni, al fine di affrontare con determinazione le problematiche presenti”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli