Ansiolitico Xanax ritirato dalle farmacie per… un errore

Nell'etichetta di un lotto in scadenza ad agosto è stato riportato un dosaggio sbagliato.

Ansiolitico Xanax ritirato dalle farmacie per… un errore
02 Gennaio 2020 ore 17:23

Nell’etichetta di un lotto in scadenza ad agosto è stato riportato un dosaggio sbagliato.

Ritirato Xanax

L’Aifa (Agenzia italiana del farmaco) ha disposto il ritiro, a scopo precauzionale, di un lotto di un ansiolitico della ditta Farmed Srl. Nello specifico si tratta del lotto n. AA3578 con scadenza 31-8-2020  della specialità medicinale XANAX – 30CPR 1MG RP – AIC 045189040. Il provvedimento si è reso necessario, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, a seguito del ritrovamento di una confezione del sopra citato medicinale XANAX riportante nell’astuccio esterno un errore di dosaggio (la scritta di 2 mg invece di 1 mg).

L’utilizzo dello Xanax

Lo XANAX è un potente farmaco ansiolitico ed è uno dei più utilizzati in Italia. Lo XANAX serve a trattare i disturbi da ansia, tensione ed altre manifestazioni corporee o psichiatriche associate con sindrome ansiosa, e negli attacchi di panico con o senza agorafobia. La ditta Farmed ha comunicato l’avvio della procedura di ritiro che il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute è invitato a verificare.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità