Serravalle Scrivia

Appartamenti sovraffollati: ospitavano connazionali irregolari dietro pagamento in denaro

La scoperta dei Carabinieri di Novi Ligure dopo le lamentele per disturbo della quiete pubblica e liti nelle ore serali e notturne.

Appartamenti sovraffollati: ospitavano connazionali irregolari dietro pagamento in denaro
Cronaca Novi e Arquata, 10 Settembre 2021 ore 15:45

Più di dodici connazionali irregolari ospitati in un palazzo dietro pagamento di denaro. A Serravalle Scrivia sono finiti nei guai alcuni condomini di origine africana. La scoperta da parte delle Forze dell'Ordine è avvenuta a seguito delle segnalazioni di forti liti in ore serali e notturne.

Ospitavano connazionali irregolari dietro pagamento

I Carabinieri della Compagnia di Novi Ligure, unitamente alla Polizia Locale di Serravalle Scrivia, hanno effettuato un servizio finalizzato a verificare le residenze anagrafiche per accertare e reprimere il fenomeno dei subaffitti, deferendo due cittadini irregolari.

Negli ultimi tempi, i Carabinieri avevano più volte effettuato interventi presso un palazzo di Serravalle a causa delle lamentele pervenute per il disturbo della quiete pubblica in ore serali e notturne, oltreché per liti tra condomini di origine africana.

Nelle circostanze, i Carabinieri avevano notato che alcuni appartamenti erano sovraffollati, ipotizzando che i locatari ospitassero connazionali dietro il pagamento di denaro, in violazione delle regole contrattuali. Pertanto, dopo gli accertamenti anagrafici in collaborazione con il Comune di Serravalle Scrivia, i Carabinieri e la Polizia Locale hanno effettuato un controllo di tutti occupanti degli appartamenti presenti nello stabile, accertando che una dozzina di loro vi dimorava senza titolo e che due di questi soggiornavano illegale sul territorio nazionale. La Polizia Locale procederà nei prossimi giorni agli adempimenti di competenza in ordine alle contestazioni inerenti alla regolarità contributiva, alle tasse e ai tributi locali.