Aveva un ordine di rintraccio, scoperto in stazione spacciatore

L'uomo domiciliato nell'Alessandrino, è stato accompagnato in carcere.

Aveva un ordine di rintraccio, scoperto in stazione spacciatore
Alessandria città, 02 Maggio 2019 ore 10:40

Aveva un ordine di rintraccio, scoperto in stazione spacciatore che abitava nell’Alessandrino. E’ stato accompagnato in carcere così come riportano i colleghi de nuovaperiferia.it

Aveva un ordine di rintraccio

Poco dopo le 20 di venerdì 26 aprile 2019, nell’ambito dei servizi di vigilanza scalo rinforzati per i ponti di primavera a Torino Porta Nuova, la Polfer ha rintracciato un ventunenne ecuadoregno che a seguito di controllo, è risultato destinatario di un ordine di rintraccio della Corte d’Appello di Milano per il successivo accompagnamento al più vicino istituto di detenzione.

Il caso

Il giovane, regolarmente soggiornante nell’Alessandrino, con svariati precedenti di Polizia, era stato arrestato in passato per spaccio di stupefacenti ed in quell’occasione gli era fatto divieto di dimora in Milano, misura cautelare a cui aveva più volte contravvenuto, da qui l’aggravamento e la sostituzione con la custodia cautelare in carcere come disposto dalla Corte d’Appello con l’ordine di rintraccio.

Sempre nella giornata di venerdì 26 aprile un altro caso simile:  Doveva scontare ancora 10 mesi in carcere, arrestato sul treno. Arrestato 57enne, su di lui un ordine di carcerazione risalente a luglio 2017.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità