Menu
Cerca

Busta sospetta anche a Fossano, parla Alberto Balocco VIDEO

L’azienda era allertata del rischio.

09 Aprile 2019 ore 15:28


La busta era indirizzata al Sig. Balocco, Aldo. Parla il figlio, Alberto Balocco, è stato lui ad aprire la busta per richiuderla subito dopo e chiamare i carabinieri. Ad insospettirlo è stato il francobollo posto sulla busta, provenienza Belgio.

Busta sospetta recapitata alla Balocco

La lettera, contenente una polvere sospetta, simile a quelle recapitate nei giorni scorsi a Lavazza, Caffè Vergnano e Ferrero, è arrivata alla Balocco, azienda dolciaria che ha sede a Fossano (Cn). Vedi: Busta sospetta anche alla Balocco di Fossano.

Erano circa le 13 quando il personale si è accorto della busta. All’interno c’era un biglietto, probabilmente di richiesta di denaro come nei casi precedenti e della polverina. La produzione prosegue e non è stato necessario evacuare l’azienda.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli