Scherzi di cattivo gusto

Chiama un'amica facendole sentire una voce femminile che grida "Aiuto!"

L'uomo di 41 anni è stato deferito in stato di libertà per procurato allarme presso l'autorità.

Chiama un'amica facendole sentire una voce femminile che grida "Aiuto!"
Cronaca Monferrato, 01 Marzo 2021 ore 15:19

Sono poche quelle persone che nella vita non sono state vittima di uno scherzo telefonico. Peccato che alcune volte gli autori di queste trovate divertenti oltrepassino i limiti della goliardia, eccedendo con la portata della burla. Questo è quello che è accaduto ad Occimiano, in provincia di Alessandria, dove un 41enne ha avuto la brillante idea di chiamare un'amica facendole sentire la voce di una donna che gridava "Aiuto!".

Uno scherzo di cattivo gusto

I Carabinieri della Stazione di Occimiano (Alessandria) hanno deferito in stato di libertà per procurato allarme presso l’autorità un 41enne rumeno, residente nell’Alessandrino con precedenti di polizia. Quest'ultimo, lo scorso 25 febbraio 2021, aveva effettuato una chiamata sull’utenza mobile di una sua amica 48enne, anch'essa di origini rumene, facendole sentire una voce femminile che urlava e chiedeva aiuto.

La donna, spaventata da quello che aveva appena udito, aveva deciso di allertare immediatamente il Nue 112 che prontamente ha passato la telefonata alla Centrale Operativa dei Carabinieri. Il centralinista di turno ha subito effettuato tutti gli accertamenti del caso, nel tentativo di scovare il luogo da cui proveniva la chiamata: una volta individuato il posto, sono state inviate le pattuglie delle stazioni di Occimiano, Bassignana e Solero.

Gli agenti delle forze dell'Ordine hanno rintracciato l'abitazione del 41enne, il quale, messo alle strette, ha ammesso di aver realizzato uno scherzo telefonico nei confronti dell'amica. L'uomo è stato denunciato per procurato allarme presso l'autorità.

TI POTREBBE INTERESSARE: Tutte le date: Pasqua, cambio dell'ora equinozi e "ponti" nel 2021

Denunciato un 47enne ubriaco alla guida

I Carabinieri della Stazione di Occimiano (AL) a conclusione di accertamenti, hanno inoltre denunciato all’Autorità Giudiziaria, per guida in stato di ebbrezza alcolica un 47enne, con precedenti di polizia poiché domenica 28 febbraio, alla guida della propria autovettura, è stato controllato e, sottoposto al test alcolico, trovato con un tasso pari 1,40 g/l., per cui gli è stata immediatamente ritirata la patente di guida.