VERSO LA NORMALITA'

Coronavirus: l’ospedale di Alessandria finalmente “respira”

Soltanto 30 pazienti ancora ricoverati a causa del coronavirus: si era toccato il picco di 120.

Coronavirus: l’ospedale di Alessandria finalmente “respira”
Cronaca Alessandria città, 01 Giugno 2020 ore 11:19

Alessandria è stata fra le città più duramente colpite dal Covid-19, sia a livello nazionale che regionale. L’ospedale della città, finalmente, si avvia alla normalità dopo aver fronteggiato l’emergenza.

Alessandria: aggiornamento contagi

I numeri diffusi nella giornata di ieri, 31 maggio 2020, relativi ai contagi nell’Alessandrino raccontano di appena tre nuovi contagi da Covid-19 in più rispetto a sabato, in provincia di Alessandria. Questo il dato diramato dall’Unità di Crisi della regione Piemonte. Nell’Alessandrino quindi, il numero complessivo dei positivi sale a quota 3925, rispetto ai 3922 di sabato. Tre i decessi registrati ieri.

L’ospedale verso la normalità

L‘ospedale di Alessandria, in questi mesi di emergenza sanitaria, è stato teatro di una dolorosa battaglia. I pazienti guariti in questa provincia, dall’inizio dell’epidemia, sono 1.937 (+8 nella giornata di ieri). Gradualmente si torna alla normalità anche nelle corsie ospedaliere: il picco di 120 pazienti ricoverati a causa del Covid nel nosocomio della città è fortunamente ora soltanto un ricordo, è infatti sceso a 30 persone il numero dei ricoverati a causa delle conseguenze del virus. Inutile sottolineare che per quanto questo traguardo rappresenti un ottimo segnale, il coronavirus non è ancora stato sconfitto e l’attenzione, nonché le misure di prevenzione, devono restare alte.

TORNA ALLA HOME

 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità