Cucciolo ucciso a bastonate: taglia di 5mila euro sui responsabili

La foto del piccolo Diesel massacrato era diventata virale sui social.

Cucciolo ucciso a bastonate: taglia di 5mila euro sui responsabili
21 Maggio 2019 ore 16:46

Cucciolo ucciso a bastonate: l’associazione animalista promette 5mila euro a chi permette di inchiodare i colpevoli alle loro responsabilità.

Cucciolo ucciso a bastonate per un furto di pochi euro

Il giovane Diesel, cucciolo di pastore maremmano, era stato ucciso a bastonate da uno o più ladri che l’altro giorno si erano spinti fino al pascolo per un furto del valore di poche decine di euro: pichetti e filo elettrico usato per le recinzioni. Era accaduto nel Biellese, a Pollone. La famiglia di allevatori avevano poi postato la foto di Diesel morto sul prato,  il caso era diventato virale sui social e raccontato qui dai colleghi de laprovinciadibiella.it.

La taglia dell’associaziona animalista

Adesso l’Aidaa, Associazione italiana difesa animali e ambiente, offre 5mila euro «a chiunque fornirà all’associazione (al numero 3479.269.949), e testimoniando direttamente alle forze dell’ordine, informazioni che possano portare all’individuazione, al processo e alla condanna definitiva del ladro che ha ucciso il cucciolo». La stessa Aidaa aveva messo una taglia di 5mila euro anche per il caso del pastore tedesco di Gattinara che pareva essere stato ucciso con un colpo di pistola alla testa.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità