Emergenza sanitaria

Diminuiscono i casi in provincia | Dati Covid 5 febbraio | Incrementi solo ad Acqui Terme

Solo a Valenza e Ovada non si sono registrati scostamenti al numero dei positivi al coronavirus. Il punto della situazione anche sul fronte vaccinazioni effettuate.

Diminuiscono i casi in provincia | Dati Covid 5 febbraio | Incrementi solo ad Acqui Terme
Cronaca Alessandria città, 06 Febbraio 2021 ore 12:26

Nel corso della giornata di ieri, venerdì 5 febbraio 2021, ad Alessandria si è registrato un -5 al numero di casi da Covid-19. Anche alcuni tra i principali centri zona della provincia Alessandrina riscontrano delle diminuzioni di contagiati. Solo a Ovada e Tortona non ci sono stati scostamenti nel trend giornaliero. Ad Acqui Terme sono 3 i nuovi positivi.

Dati Covid 5 febbraio

Ad Alessandria, nel corso della giornata di ieri, venerdì 5 febbraio 2021, il numero dei casi di Covid-19 riscontrato è diminuito di 5 unità. Il totale dei contagi in città ora è di 231 positivi, in netto calo rispetto al trend ascendente che si è verificato nei giorni precedenti, quando il numero dei contagiati aveva raggiunto un totale di 263 persone (lo scorso 1 febbraio 2021). La percentuale di positivi su numero di abitanti, ad Alessandria, è dello 0,25%.

La situazione nei centri zona

Anche in alcuni dei principali centri zona, sono stati riscontrati delle diminuzioni al numero di positivi al Covid-19 nel corso della giornata di ieri, venerdì 5 febbraio 2021. Solo a Ovada Tortona non si sono registrati scostamenti nel trend giornaliero dei positivi. Acqui Terme, invece, ha aumentato il numero dei positivi di 3 unità, restando il Comune dove la percentuale “cittadini positivi/numero totale abitanti” è maggiore rispetto a tutti gli altri centri zona, con uno 0,37%. Questa la situazione nel dettaglio:

  • Casale Monferrato-4 positivi (totale 56)
  • Acqui Terme+3 positivi (73)
  • Novi Ligure-3 positivi (56)
  • Tortona: -7 positivi (51)
  • Valenza: nessuno scostamento (24)
  • Ovada: nessuno scostamento (39)

La situazione regionale

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato, nel corso della giornata di ieri, venerdì 5 febbraio 2021, 936 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 99 dopo test antigenico), pari al 5% dei 18.810 tamponi eseguiti, di cui 13.786 antigenici. Dei 936 nuovi casi, gli asintomatici sono 313 (33,4%).

I casi sono così ripartiti: 152 screening, 498 contatti di caso, 286 con indagine in corso, per ambito: 36 RSA/Strutture Socio-Assistenziali, 113 scolastico, 787 popolazione generale.

Il totale dei casi positivi diventa quindi 230.966 così suddivisi su base provinciale: 20.611 Alessandria, 11.996 Asti, 7.946 Biella, 31.678 Cuneo, 18.112 Novara, 120.755 Torino, 8571 Vercelli, 8.303 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.163 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 1.831 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

TI POTREBBE INTERESSARE: Vaccini Covid: 100 "furbetti" non ne avevano diritto, si indaga a Biella

Situazione vaccinazioni

Sono 8.813 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 17:40). A 8.346 è stata somministrata la seconda dose.

Dall’inizio della campagna si è quindi proceduto all’inoculazione di 231.452 dosi (delle quali 92.029 come seconda dose), corrispondenti al 91,6% delle 252.580 finora disponibili per il Piemonte. Come noto, la fase 1 A riguarda il personale del servizio sanitario regionale, unitamente ad ospiti ed operatori delle Rsa.