Droga dello stupro nei cocktail, ragazzina finisce in coma

E' successo a una festa privata a Induno Olona lo scorso fine settimana: denunciato un 24enne.

Droga dello stupro nei cocktail, ragazzina finisce in coma
27 Marzo 2019 ore 09:04

Usa droga dello stupro a una festa privata a Induno Olona (Varese) lo scorso fine settimana: denunciato un giovane di 24 anni. Nella sua auto trovato lo stupefacente che iniettava con una siringa nei drink. Ne dà notizia il portale www.varesesettegiorni.it

Droga dello stupro nei cocktail

Un giovane di 24 anni è stato denunciato dalla Polizia in quanto sospettato di aver messo GBL, la cosiddetta “droga dello stupro”, in alcuni cocktail durante una festa privata. Il fatto sarebbe successo lo scorso fine settimana a Induno Olona. Da una prima ricostruzione sembra che il giovane utilizzando una siringa senza ago, avrebbe iniettato lo stupefacente nei drink facendo finire in ospedale due ragazzine minorenni, di cui una in coma, ma che fortunatamente sembrerebbe in via di ripresa e non più in pericolo di vita.

Denunciato 24enne

Quando le due ragazzine hanno cominciato a sentirsi male sono stati allertati i soccorsi. Sul posto insieme agli operatori del 118 è giunta anche la Polizia che ha identificato circa 60 persone: tutti giovani tra i 18 e i 22 anni. Durante la perquisizione dell’abitazione è stato rinvenuto lo stupefacente in questione sia nella lavanderia che nell’auto del 24enne che è stato quindi denunciato.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità