Non voleva spostarsi: una 18enne schiaffeggia la capotreno

Interviene anche il ministro Toninelli: “Condanno con fermezza questo ennesimo episodio di violenza”.

Non voleva spostarsi: una 18enne schiaffeggia la capotreno
Novi e Arquata, 23 Febbraio 2019 ore 09:45

Per la serie “dove siamo arrivati…”. Immaginatevi la scena: una ragazzetta appena maggiorenne che prende a schiaffi una capotreno nell’esercizio delle sue funzioni. E perché mai? Perché quest’ultima ha “osato” riprendere la studentessa, che insieme ad altri tre compagni stava “solo” impedendo la chiusura delle porte del convoglio, impedendogli di fatto di ripartire.

S’è scomodato addirittura il ministro alle Infrastrutture e Trasporti Danilo Toninelli riguardo a quanto accaduto ieri verso le 14 alla stazione di Arquata Scrivia.

Schiaffeggia la capotreno ad Arquata

Quattro ragazzi, tra i 19 e i 15 anni, sono stati denunciati dalla Polizia ferroviaria per resistenza a pubblico ufficiale. Per una 18enne è scattata anche la denuncia per lesioni ai danni di una capotreno.

Il gruppo di giovani stazionava sui gradini di accesso al treno. La capotreno avrebbe quindi chiesto ai giovani di spostarsi, per consentire il passaggio degli utenti.

Per tutta risposta è stata schiaffeggiata.

La donna è stata portata al Pronto soccorso di Novi Ligure per accertamenti e il treno cancellato. Gli agenti della Polfer hanno identificato l’autrice dell’aggressione.

Interviene il ministro dei trasporti

Sull’episodio è intervenuto in ministro Danilo Toninelli, per esprimere solidarietà alla capotreno:

“Anche oggi mi arriva notizia di una nuova aggressione ad un capotreno in servizio. Condanno con fermezza questo ennesimo episodio di violenza, che assume connotati di ancora maggiore gravità trattandosi di una capotreno donna, che stava solamente chiedendo il rispetto degli spazi comuni del treno si cui era in servizio. Voglio rassicurare lei e tutte le sue colleghe e colleghi, che stiamo lavorando per aumentare la sicurezza sui treni, per fare in modo che non si debbano più registrare episodi simili. Alla capotreno aggredita va tutta la mia solidarietà, personale e istituzionale, e i più sentiti auguri di pronta guarigione”.

Questo il commento del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, in merito all’aggressione avvenuta ieri, venerdì 22 febbraio 2019 ad Arquata.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità