Cronaca
Tragedia sfiorata

Esplosione in casa: due ustionati, una terza persona estratta dalle macerie

E' successo a Quarto Inferiore, nell'Astigiano, non lontano dal Monferrato

Esplosione in casa: due ustionati, una terza persona estratta dalle macerie
Cronaca Monferrato, 21 Dicembre 2022 ore 09:53

Esplosione in una casa dell'Astigiano nella serata di martedì 20 dicembre 2022: il bilancio parla di due ustionati mentre una terza persona è stata estratta viva dalle macerie.

Esplosione in casa

E’ stato recuperato nella notte, grazie al lavoro certosino dei Vigili del Fuoco, la terza persona che ieri è rimasta coinvolta ieri sera nel crollo della casa di Quarto Inferiore, non lontano dal confine Alessandriano, a causa dello scoppio di una tubatura del gas.

Si tratta di Giovanni Borgo, 75 anni, ex storico preside della scuola media Brofferio, proprietario dell’abitazione. Al momento del ritrovamento, come racconta laNuovaprovincia, era vigile e cosciente e, seppur ferito, non sarebbe in pericolo di vita ed è stato affidato alle cure dei medici del Pronto Soccorso.

Le immagini dell'esplosione

WhatsApp Image 2022-12-21 at 08.52.42 (2) (1)
Foto 1 di 4
WhatsApp Image 2022-12-21 at 08.52.41 (1)
Foto 2 di 4
WhatsApp Image 2022-12-21 at 08.52.42 (1) (1)
Foto 3 di 4
WhatsApp Image 2022-12-21 at 08.52.42 (3)
Foto 4 di 4

Tre feriti

Si tratta del terzo ferito dell’esplosione avvenuta nella serata di martedì: altri due feriti erano già portati in ospedale. Si tratta del figlio 42enne del proprietario e dell'idraulico 41enne che stava effettuando un controllo alla caldaia dopo essere stato chiamato in seguito ad un forte odore di gas. Entrambi hanno riportato ustioni: il più grave sarebbe l'idraulico investito dallo scoppio al viso e alle mani.

Accertamenti in corso

Su quanto realmente accaduto stanno ancora facendo accertamenti i Vigili del Fuoco di Asti, giunti sul posto con molte squadre e mezzi per contenere le fiamme, rimuovere le macerie alla ricerca di Borgo rimasto intrappolato e per mettere in sicurezza il resto del fabbricato che ha subito gravissime lesioni statiche.

Sul luogo dell'incidente sono intervenuti anche i carabinieri di Asti per i primi rilievi e le prime testimonianze. Estratto dalle macerieanche un cane in buone condizioni. Le squadre dei Vigili del Fuoco sono state impegnate nella messa in sicurezza dell’area fino intorno alle 8.30 circa di oggi, mercoledì 21 dicembre 2022.

Seguici sui nostri canali