Carabinieri di Casale Monferrato

Estate torrida: vendeva piscine a prezzi stracciati, ma era tutta una truffa

Protagonista della truffa un 34enne di Pozzuoli (Napoli) che aveva creato un falso sito dove vendeva piscine montabili per esterno.

Estate torrida: vendeva piscine a prezzi stracciati, ma era tutta una truffa
Cronaca Monferrato, 18 Agosto 2021 ore 16:25

Protagonista della truffa un 34enne di Pozzuoli (Napoli) che, per cercare di guadagnare denaro sfruttando la necessità della gente di combattere il caldo torrido, aveva creato un falso sito dove vendeva piscine montabili per esterno, senza mai far recapitare la merce. L'intervento da parte dei carabinieri di Casale Monferrato ha consentito di mandare all'aria la truffa online a seguito della denuncia sporta da una residente della provincia.

Vendeva piscine per esterno su un falso sito online

I Carabinieri di Ticineto Po, a conclusione degli accertamenti scaturiti dalla querela presentata dalla vittima, hanno denunciato in stato di libertà per truffa un 34enne di Pozzuoli (Napoli) con precedenti specifici. L’uomo aveva costituito un falso sito internet su cui venivano vendute piscine montabili per esterno a prezzi vantaggiosi.

Le strutture erano molto ben pubblicizzate e gli acquirenti potevano visionare ogni dettaglio tecnico, proprio come
succede nei veri siti di vendita on-line. In realtà le piscine erano inesistenti e il falso venditore si faceva accreditare il denaro su un conto corrente a lui intestato, in questo caso 740 euro, omettendo poi di consegnare la merce e rendendosi irreperibile. La querela sporta ai Carabinieri di Ticineto e altre sporte in diverse parti d’Italia da altre vittime hanno portato all’oscuramento del sito e a numerose denunce a carico del 34enne per lo stesso reato.

La Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato ha impiegato molte risorse investigative nel campo della prevenzione e repressione delle truffe. La maggiore attenzione è dovuta a un aumento delle truffe on-line, purtroppo sempre più frequenti e sempre più elaborate, che possono avvenire in svariati modi: nella maggior parte dei casi si tratta di una compravendita finita male, oppure dell’acquisto di merce che si rivela diversa dalle aspettative, o di un furto dei dati bancari con conseguente prosciugamento del conto in banca.