Menu
Cerca
Salvati in camera iperbarica

Famiglia alessandrina intossicata dal monossido di carbonio

I cinque membri del nucleo familiare sono stati sottoposti ad un trattamento oti (ossigeno terapia iperbarica) in regime di emergenza.

Famiglia alessandrina intossicata dal monossido di carbonio
Cronaca Tortona, 19 Aprile 2021 ore 13:28

Il fatto si è verificato nella serata di ieri, domenica 18 aprile 2021. Una famiglia alessandrina, residente a Tortona, è stata vittima da intossicazione accidentale da monossido di carbonio in ambiente domestico. I cinque membri del nucleo familiare sono stati salvati in camera iperbarica.

Famiglia di Tortona intossicata dal monossido di carbonio

Un trattamento oti (ossigeno terapia iperbarica), racconta “Prima Novara”, in regime di emergenza per una famiglia composta da cinque membri (padre, madre e quattro figli di 17 anni, 15, 10 e 1 anno) vittima da intossicazione accidentale da monossido di carbonio in ambiente domestico.

L’operazione è stata resa necessaria nella tarda serata di ieri, domenica 18 aprile 2021, dopo che la famiglia, residente a Tortona, era rimasta intossicata dal monossido di carbonio. Allertati subito i soccorsi, i membri del nucleo familiare sono stati trasferiti all’ospedale di Alessandria dove è stata posta diagnosi di intossicazione accidentale da CO con indicazione a trattamento oti in regime di emergenza presso il Centro Iperbarico di Fara Novarese (Novara).

TI POTREBBE INTERESSARE: Nel campanile della chiesa trovato un alveare gigantesco

L’intera famiglia è stata pertanto trasferita in Habilita casa di Cura I Cedri di Fara Novarese e sottoposta a trattamento con ossigeno iperbarico, al termine del quale è stata ricondotta al DEA di provenienza.