Ad Alessandria 216

Frodi creditizie: nel 2019 in Piemonte 2.400 casi

Danno stimato di 150 milioni di euro.

Frodi creditizie: nel 2019 in Piemonte 2.400 casi
Alessandria città, 15 Luglio 2020 ore 08:04

Torino è la provincia con più casi (1.475), al terzo posto della graduatoria nazionale.

Frodi creditizie

Lo studio evidenzia che nel 2019 in Italia i casi rilevati siano stati oltre 32.300 per un danno stimato che supera i 150 milioni di Euro. Rispetto all’anno precedente il numero di frodi risulta in ulteriore crescita del +19,7% ma al contempo è diminuito l’importo medio (-5,9%), attestatosi a circa 4.650 Euro, a dimostrazione che le organizzazioni criminali ormai non disdegnano nemmeno le operazioni fraudolente su beni di importo più contenuto. Ma la costante crescita di questo fenomeno criminale non sembra arrestarsi tanto che le elaborazioni relative ai primi 4 mesi del 2020 mostrano un ulteriore incremento nei primi 2 mesi dell’anno (+5%) prima che il lockdown disposto dal Governo attenuasse la dinamica nel successivo bimestre (-12,8%), in virtù della drastica riduzione degli spostamenti delle persone e la temporanea chiusura della quasi totalità degli esercizi commerciali.

La situazione in Piemonte

Per quanto riguarda nello specifico il Piemonte, sono stati 2.394 i casi di frode rilevati, dato che posiziona la regione al 5° posto della graduatoria nazionale, guidata nell’ordine da Campania, Lombardia e Sicilia. A livello provinciale, il maggior numero di frodi creditizie è stato registrato nella provincia di Torino, con 1.475 casi (che la collocano al 3° posto nel ranking nazionale), seguita da Cuneo, con 217 (43^ posizione), e da Alessandria, con 216.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità