Cronaca
bosco marengo

I carabinieri gli impongono l'Alt e lui accelera

Il 23enne è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e le contestazioni delle infrazioni al Codice della strada.

I carabinieri gli impongono l'Alt e lui accelera
Cronaca 24 Novembre 2022 ore 15:10

Un ragazzo, fermato per un controllo nei pressi di Bosco Marengo, ha deciso di forzare l'alt e dare il via ad un inseguimento rocambolesco.

L'inseguimento da film

Si è fatto rincorrere per ben 12 chilometri finché non è stato bloccato da una seconda auto dell'Arma. Un inseguimento degno delle migliori scene d'azione quello di lunedì 21 novembre 2022. Per Luigi Montesoro, 23 anni, la corsa è finita solo quando è stato prima bloccato e poi arrestato dai militari di Bosco Marengo.

In fuga senza la patente

Ma perché fuggire in quel modo? Ebbene, il giovane non era in possesso della patente perché gli era stata ritirata per la revoca, ed era già stato sorpreso per la stessa infrazione il 1° novembre scorso. Riconosciuto dai Carabinieri mentre era a bordo del suo pick up che gli impongono l'alt, il ragazzo decide quindi di aumentare la velocità per evitare il controllo scatenando un inseguimento ad alta velocità e con manovre pericolose. Il 23enne è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e le infrazioni al Codice della strada.

Questa mattina, al Tribunale di  Alessandria, si è svolta l'udienza di convalida del provvedimento, il giudice Giulia Nicolai ha convalidato l'arresto (Pm Luca Ragalzi), e il 23enne (difeso dall'avvocato Silvia Brignano) ha patteggiato 4 mesi, pena sospesa.

 

 

Seguici sui nostri canali