Menu
Cerca
Fino al 24 febbraio

Il Comune di Mede, al confine con l’Alessandrino, dichiarato zona rossa

Firmata l'ordinanza dal governatore della Regione Lombardia, Attilio Fontana. Il Comune in provincia di Pavia ha diversi rapporti lavorativi con il territorio Alessandrino.

Il Comune di Mede, al confine con l’Alessandrino, dichiarato zona rossa
Cronaca Alessandria città, 17 Febbraio 2021 ore 10:10

E’ stata firmata nella serata di ieri, martedì 16 febbraio 2021, l’ordinanza del governatore della Regione Lombardia, Attilio Fontana, che dichiara come zona rossa ben quattro Comuni lombardi: Bollate (MI), Viggiù (VA), Castrezzato (BS) e Mede (PV). Quest’ultimo, al confine con la provincia di Alessandria, ha diversi rapporti lavorativi con molti Comuni Alessandrini. La notizia è stata anche riportata dalla Protezione Civile di Alessandria.

Mede, al confine con Alessandria, in zona rossa

Come riporta “Prima Pavia”, alla fine, la decisione che tanti invocavano è arrivata: Viggiù, Bollate, Mede e Castrezzato dalle 18 di domani, mercoledì 17 febbraio 2021, saranno in zona rossa. Nessun’altra alternativa per contenere i focolai registrati nelle ultime settimane.

Proprio a Mede, in provincia di Pavia, negli ultimi giorni si era assistito ad un aumento repentino dei casi di Covid, numeri che hanno da subito destano particolare preoccupazione e attenzione. Il Comune aveva anche invitato i cittadini, tramite avvisi, a limitare i contatti.

L’ordinanza di Fontana

A firmare l’ordinanza di “zona rossa” per i quattro comuni è stato il Presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, che scrive sulla sua pagina Facebook:

“In relazione all’insorgere di cluster di contagio, legati alla diffusione di varianti del virus, il Presidente della Regione – sentito il ministro della Salute – ai sensi dell’art. 3 del dpcm 14 gennaio 2021, ha stabilito con una ordinanza che nei comuni di Viggiù (VA), Mede (PV), Castrezzato (BS) e Bollate (MI), verranno applicate le disposizioni previste nella cosiddetta ‘fascia rossa’, già osservate poche settimane fa sull’intero territorio regionale, a decorrere dalle ore 18 di domani mercoledì 17 febbraio. Inoltre con l’ordinanza si dispone che le attività scolastiche e didattiche di tutte le classi delle scuole primarie e secondarie in questi comuni si svolgano esclusivamente con modalità a distanza. Tale sospensione riguarda anche asili nidi e scuole materne. L’ordinanza è valida fino a mercoledì 24 febbraio”.

Comunicazione della Protezione Civile di Alessandria

Sulla sua pagina Facebook, la protezione civile di Alessandria ha comunicato che il Comune di Mede (Pavia), a partire dalla serata di ieri, martedì 16 febbraio 2021, è stato dichiarato zona rossa a seguito dell’impennata di casi di varianti Covid-19. Il Comune in provincia di Pavia si trova sul confine con il territorio Alessandrino e ha stretti rapporti lavorativi con diversi paesi della provincia piemontese.