Menu
Cerca
Sola a 24 anni

In pochi giorni ha perso mamma e sorella a causa del Covid, aperta raccolta fondi “Un aiuto per Gio”

In pochissimo tempo, la raccolta fondi aperta dall'amica Federica per sostenere i debiti del bar "Nuovo Ciabot" ha raggiunto quasi 15mila euro.

In pochi giorni ha perso mamma e sorella a causa del Covid, aperta raccolta fondi “Un aiuto per Gio”
Cronaca Acqui e Ovada, 26 Febbraio 2021 ore 11:14

Dopo il padre, morto tre anni fa a causa di un brutto tumore all’intestino, in pochi giorni sono venute a mancare anche la sorella e la madre, che da settimane lottavano contro il Covid-19. Giorgia Camera, originaria di Acqui Terme e titolare del bar “Nuovo Ciabot”, purtroppo, si è ritrovata sola a 24 anni. Per cercare di darle un sostegno, anche minimo, l’amica Federica ha deciso di aprire per lei una raccolta fondi su Gofundme, chiamata “Un aiuto per Gio”.

Rimasta sola a 24 anni

Giorgia Camera, 24 anni, si è ritrovata da sola dopo che, in pochi giorni, il Covid-19 le ha portato via la mamma Mariangela e la sorella Sara. La giovane è originaria di Acqui Terme e assieme alla madre gestiva il bar “Nuovo Ciabot“, il quale, a causa dell’emergenza sanitaria, da più di un anno ha dovuto fare i conti con le chiusure imposte dai Dpcm governativi che hanno prodotto notevoli debiti per la loro attività commerciale.

Per cercare di restare vicino a Giorgia, l’amica Federica ha deciso, da quasi una settimana, di aprire una raccolta fondi sulla piattaforma Gofundme, intitolata “Un aiuto per Gio“:

“Dopo il padre, morto 3 anni fa a causa di un brutto tumore all’intestino, sono mancate anche la sorella e la madre, che da settimane lottavano contro il covid-19. Gestivano tutte insieme un piccolo locale ad Acqui Terme, che purtroppo a causa delle difficoltà dovute alla pandemia è rimasto chiuso per quasi un anno.  Al dolore inimmaginabile e all’enorme difficoltà quindi si aggiungono anche grossi debiti. Cerchiamo di darle una piccola mano, e magari, una speranza per il futuro. Chi può doni, chi non può faccia girare. A 24 anni dovrebbero essere altre le preoccupazioni di una ragazza e nessuno dovrebbe conoscere il dolore che provoca una tale tragedia“.

L’affetto e la solidarietà da parte di chi ha scelto di partecipare alle donazioni ha permesso, in pochissimo tempo, di raggiungere la somma di 14.760 euro. Chiunque volesse contribuire a dare un sostegno a Giorgia, può ancora farlo al seguente link: CLICCA QUI.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli