La Finanza scopre un “centro di smistamento” di cocaina a Novi Ligure

Sequestrati 2,4 chili di cocaina, Il 39enne rischia fino a 20 anni di reclusione.

La Finanza scopre un “centro di smistamento” di cocaina a Novi Ligure
Novi e Arquata, 22 Maggio 2019 ore 16:12

Duro colpo al mercato della droga in provincia di Alessandria, le Fiamme Gialle Novesi hanno infatti scoperto nell’abitazione di un cittadino magrebino di 39 anni (R.L.), residente a Novi, un vero e proprio centro di smistamento di cocaina.

Sequestrati 2,4 chili di cocaina

L’operazione è scattata lo scorso fine settimana. I militari, con l’ausilio dei cani antidroga del Corpo, sono entrati nell’appartamento dell’uomo e hanno sequestrato ben 2,4 chili di cocaina nascosti dietro un armadio. La sostanza ritrovata, ancora in pani di “pietra” era pronta per essere “tagliata” per essere poi distribuita a diversi spacciatori per la vendita. Secondo gli inquirenti il quantitativo di droga avrebbe fruttato 200 mila euro.

Il 39enne è stato arrestato e portato alla casa circondariale di Alessandria e ora rischia fino a 20 anni di reclusione.

L’attività tra Novi e Alessandria

L’operazione è il frutto di continue attività di prevenzione e contrasto al fenomeno criminale eseguite dalle Fiamme Gialle Novesi nei pressi di stazioni ferroviarie, caselli autostradali e punti di snodo nevralgici del territorio Alessandrino.

Nell’ultimo bimestre, i Finanzieri della Compagnia di Novi Ligure, hanno proceduto, sia in Novi che in Alessandria, all’arresto di altri sette spacciatori e al sequestro di ulteriori quantitativi pari a oltre mezzo chilo di cocaina.

 

LEGGI ANCHE:

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità