Latitante si nascondeva nell’Alessandrino ma non sfugge alla Polizia

Aveva approfittato di un permesso un anno fa quando era rinchiuso a Isili.

Latitante si nascondeva nell’Alessandrino ma non sfugge alla Polizia
Alessandria città, 26 Novembre 2019 ore 16:14

Aveva fatto perdere le tracce approfittando di un permesso mentre era rinchiuso in carcere a Isili. Si era poi dileguato fino ad oggi quando è stato rintracciato  a Cabanette.

Pluripregiudicato

Arcangelo Seminatore, pluripregiudicato siciliano di 55 anni si era nascosto con grande abilità ma non è riuscito a sfuggire agli uomini della Squadra Mobile della Questura di Alessandria che sono riusciti a bloccarlo.

Una  carriera criminale di tutto rispetto la sua, che lo vede a fine anni ’90  come uno dei membri di una associazione a delinquere specializzata in rapine a distributori, pizzerie e ristoranti. Nei primi anni 2000 venne poi sottoposto a fermo per un colpo nella filiale della Cassa di Risparmio di Alessandria in via Bensi.

Indagini capillari

Lavorando a fondo su telefonate e spostamenti dei famigliari la Squadra Mobile è arrivata fino al cascinale a Cabanette, che risultava essere un magazzino. Dopo la convalida dell’arresto, l’uomo verrà trasferito nel carcere di Isili.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità