Emergenza sanitaria

L'ex caserma Valfré oggi "drive" per tamponi e in futuro possibile hub per vaccini anti-Covid

La struttura Alessandrina diventerà il secondo centro più grande del Piemonte dopo quello dell'Allianz Stadium di Torino.

L'ex caserma Valfré oggi "drive" per tamponi e in futuro possibile hub per vaccini anti-Covid
Cronaca Alessandria città, 16 Dicembre 2020 ore 12:16

In questi giorni il Comune di Alessandria, custode della ex-caserma Valfrè, di proprietà del Demanio, ha iniziato i lavori di approntamento del sito per un importante operazione sul piano sanitario in correlazione alla pandemia Covid-19. Come riporta il sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco: "La struttura verrà allestita come 'drive' per tamponi rapidi, ma in futuro si potrebbe configurare come luogo per la futura somministrazione dei vaccini anti-Covid".

L'ex caserma Valfré oggi "drive" per tamponi e in futuro possibile hub per vaccini anti-Covid

L'ex caserma di Valfré ad Alessandria diventerà il prossimo "drive" per i tamponi rapidi, diventando il secondo centro più grande del Piemonte, dopo quello all'Allianz Stadium di Torino, e garantendo circa una stima di 300/400 test al giorno. L'Amministrazione comunale Alessandrina, tuttavia, avrebbe intenzione, nel prossimo futuro, di implementare all'interno della struttura la possibilità di poter eseguire la somministrazione dei vaccini anti-Covid, a seguito anche dell'individuazione del polo da parte della Regione nella persona del Presidente Cirio e dell’Assessore all’Ambiente Marnati.

I lavori in corso prevedono l’individuazione di corsie preferenziali, per lo smaltimento del traffico, all’ingresso e all’uscita; il ripristino del percorso interno alla ex caserma e la sua delimitazione con transenne; la messa in sicurezza delle zone interessate al servizio, così come, a cura della Croce Rossa Italiana sono stati posizionati i container che avranno un ruolo centrale nella organizzazione del lavoro e nella logistica dell’insieme. Le operazioni di allestimento, sono demandate ad Arpa Piemonte, in collaborazione con Comune e Provincia di Alessandria, Protezione Civile, Asl-Al, Croce Rossa Italiana – Comitato provinciale e Csi Piemonte. Queste le dichiarazioni del sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco circa la possibilità di allestire nell'ex caserma Valfré un hub per la somministrazione dei vaccini anti-Covid:

"Si tratta di un’operazione molto importante per la città – ma non solo - che si articola in una visione prospettica e di programmazione attenta non solo per i tracciamenti epidemici ma si configura come una “palestra” importante per iniziare ad organizzarsi anche per la futura somministrazione dei vaccini. Sul tema avremo modo di essere più precisi molto presto con una comunicazione corale chiara e definita".