Intervento dei carabinieri

Lo investono per un debito di droga da 10 euro

Denunciati un 22enne e una 17enne che avevano urtato con l'auto un 19enne che guidava un motorino.

Lo investono per un debito di droga da 10 euro
Cronaca Monferrato, 02 Settembre 2021 ore 14:38

Si erano messi ad inseguirlo con l'auto per debiti di droga che aveva nei loro confronti. Un 19enne si è procurato un trauma cranico dopo che, a bordo del suo motorino, è stato urtato dall'autovettura della coppia: un incidente avvenuto perché quest'ultimo non aveva pagato ai due spacciatori una dose del valore di soli 10 euro.

19enne investito perché non aveva pagato 10 euro di droga

Un inseguimento da film che sarebbe potuto trasformarsi in una vera e propria tragedia. A Balzola, in provincia di Alessandria, lo scorso 18 giugno 2021, un 19enne, mentre si trovava sul suo motorino, è stato investito da un'autovettura procurandosi un trauma cranico e lievi policontusioni.

Protagonisti dell'incidente una coppia di spacciatori, lui 22enne e lei 17enne, che sono stati denunciati dai carabinieri di Balzola per lesioni personali, furto e spaccio di sostanze stupefacenti. Motivo del sinistro? Il 19enne incidentato doveva saldare i suoi debiti di droga con gli spacciatori, una somma che ammontava, tuttavia, a soli 10 euro.

In seguito all’urto, la vittima aveva smarrito il proprio telefono cellulare, che è stato poi rinvenuto e trattenuto indebitamente dalla coppia.

Rapina in un esercizio pubblico: denunciata una minorenne

I Carabinieri di Rosignano Monferrato hanno denunciato per il reato di furto alla Procura della Repubblica per i minorenni una minore romena, senza fissa dimora.

La giovanissima, in concorso con altre due complici che si sono date alla fuga, è stata sorpresa a rubare all’interno di un esercizio pubblico merce di varia natura, per un valore complessivo di circa cento euro, occultandola all’interno di una borsa. La merce recuperata è stata restituita all’avente diritto.