Madre e figlio trovati morti a Castelletto Monferrato

Trova la madre senza vita sul divano. Figlio 46enne si impicca.

Madre e figlio trovati morti a Castelletto Monferrato
Monferrato, 04 Febbraio 2019 ore 09:34

Si attende l’esito dell’autopsia per fare chiarezza definitiva sul caso di Giulia Prato, 71 anni, e del figlio Fabrizio Antona Cordara, 46 anni, trovati senza vita nella loro casa a Castelletto Monferrato, frazione Giardinetto, nell’Alessandrino.

Madre e figlio da sempre insieme

Madre e figlio in 46 anni non si erano mai lasciati. Il corpo senza vita della donna era steso sul divano. Da una prima ricostruzione sembrerebbe che il figlio non abbia retto al dolore e ha deciso di seguirla impiccandosi, probabilmente lo stesso giorno in cui ha trovato il corpo madre.

Il ritrovamento dopo una segnalazione

La scoperta, avvenuta sabato 2 febbraio 2019 intorno alle 18,30 dopo che un familiare, non riuscendo a mettersi in contatto con i due si era preoccupato e ha avvisato le forze dell’ordine.

Necessario l’intervento dei vigili de fuoco per aprire l’abitazione. In casa, riferiscono i soccorritori, c’erano disordine e trascuratezza; molte le lattine di birra abbandonate ovunque.

Giunti sul posto, sono i vigili del fuoco ad entrare in casa trovandosi di fronte una scena dolorosa. Il corpo del 46enne è stato trovato impiccato sulla scala che conduce al piano superiore della villetta mentre il corpo della donna è stato trovato sul divano.

Immediata la telefonata ai carabinieri del nucleo operativo di Alessandria che sono intervenuti con il loro comandante, maggiore Giuseppe Di Fonzo, e i carabinieri di San Salvatore (coordinati dal luogotenente Vittorio Gasparini). Sul posto anche il 118 che ha inviato i mezzi con il supporto del medico.

Indagini ancora in corso

Quasi subito i militari e il medico legale hanno escluso una causa violenta per la morte della donna. Sarà l’autopsia a fare chiarezza definitiva sul caso. L’ipotesi che l’uomo non abbia retto al dolore per la morte della madre, compiendo poi il gesto estremo, è la più accreditata.

Proseguono le indagini.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità