MasterChef nel maniero langarolo: vini e tartufi protagonisti della prova in esterna

MasterChef nel maniero langarolo: vini e tartufi protagonisti della prova in esterna
15 Febbraio 2019 ore 11:23

Il castello di Grinzane, protagonista della quinta puntata di “MasterChef” in onda ieri sera, giovedì 14 febbraio, su Sky Uno (canale 108) e sul digitale terrestre al canale 311 o 11.

Il castello e i paesaggi viticoli di Langhe, Roero e Monferrato

Il castello e le splendide colline che lo circondano hanno fatto da cornice a una prova in esterna, gli aspiranti chef – suddivisi in due brigate – si sono cimentati nella preparazione di due menu ispirati a piatti della tradizione langarola. Gli ospiti per cui le brigate hanno cucinato sono trifulau e produttori di vino. A giudicare i piatti i giudici Bruno Barbieri, Joe Bastianich, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli.

Ovviamente non sono mancati i vini d’eccellenza, Gianpiero Cordero, del ristorante “Il centro” di Priocca, li ha sapientemente presentati e abbinati ai piatti e al tartufo bianco d’Alba.

Le due richette: “Cervo e Langhe” e  “Panpepato a modo mio”

Le due ricette : un secondo piatto “Cervo e Langhe” e come dessert: Panpepato a modo mio.

Comunque sia andata ad aver vinto è stato il territorio delle Langhe, già protagonista nelle passate edizioni di MasterChef con una prova cucinata ai fornelli del ristorante “Piazza Duomo” di Alba. Nel giardino del Castello di Grinzane Cavour, riconosciuto dall’Unesco come Patrimonio Mondiale dell’Umanità insieme ai paesaggi viticoli di Langhe, Roero e Monferrato. Patria del vino (nel Castello Camillo Benso conte di Cavour vinificò per la prima volta il Barolo, in questi vigneti si concentra una delle più grandi produzioni al mondo) e del tartufo bianco d’Alba.

Chi è la brigata vincitrice?

La brigata blu condotta da Samuele Cesarini ha vinto la 5 puntata dell'ottava edizione di Masterchef
La brigata blu condotta da Samuele Cesarini ha vinto la 5 puntata dell’ottava edizione di Masterchef

La brigata blu condotta da Samuele Cesarini ha conquistato ben due vittorie. Il giovane macellaio in gara a MasterChef ha convinto alla grande i 60 commensali: 45 su 60 hanno premiato i piatti sfornati dalla squadra del sammarinese .  Il suo panpepato al cioccolato è stato giudicato il piatto migliore nonostante qualche pecca sulla glassatura.

VEDI ANCHE:  Masterchef Italia al castello di Grinzane Cavour

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità