Morto Aberto Lazzarino enologo re del Brachetto

Da tempo lottava contro la malattia. Apprezzato professionista del settore.

Morto Aberto Lazzarino enologo re del Brachetto
Cronaca Acqui e Ovada, 31 Ottobre 2019 ore 09:51

La malattia non gli ha lasciatio scampo, la sua lotta durava da tempo ma alla fine ha dovuto soccombere.

Professionista affermato

Alberto Lazzarino, 56 anni, vice presidente del Consorzio tutela vini d’Acqui, direttore delle cantine Banfi di Strevi e presidente regionale di Assoenologi è morto ieri mercoledi 30 ottobre 2019.

Il ricordo dei colleghi

Paolo Ricagno,  presidente Consorzio Vini di Acqui, lo ricorda come "una persona di valore Lazzarino era un professionista e un uomo come ce ne sono pochiche portava avanti il suo lavoro con valori di lealtà e amicizia diventati sempre più rari. Ne sentiremo la mancanza”.