Cronaca
TORINO-ALESSANDRIA

Omicidio via Parma, confermata dalla Corte di Torino la pena a 30 anni per Andrea Casarin

La Corte del capoluogo piemontese ha escluso la premeditazione, ma quindi la pena rimane invariata

Omicidio via Parma, confermata dalla Corte di Torino la pena a 30 anni per Andrea Casarin
Cronaca Alessandria città, 12 Gennaio 2023 ore 15:20

La Corte d’Assise d’Appello di Torino ha confermato la sentenza di primo grado emessa dai giudici alessandrini contro Andrea Casarin, per l'omicidio che si è consumato in via Parma, ad Alessandria.

L’uomo, arrestato 15 giorni dopo il fatto, è accusato di aver ucciso Altagracia Gil Corcino. La magistratura alessandrina lo aveva condannato a 30 anni di carcere in rito abbreviato. Sin da primo giorno Casarin si è sempre professato innocente di fronte a questo delitto.

Il Gup nel 2021, sospese la potestà genitoriale, condannandolo anche a risarcire le parti civili.

Esclusa la premeditazione

La Corte del capoluogo piemontese ha escluso la premeditazione, ma quindi la pena rimane invariata. La difesa, affidata ad Alexia Cellerino, che si era battuta per l’assoluzione.

Seguici sui nostri canali