Tutela dell'ambiente

Rifiuti nucleari, ecco la petizione per dire "no" all'insediamento del deposito nel territorio

La cittadinanza potrà sottoscrivere la petizione presso tutti i Comuni della Provincia di Alessandria.

Rifiuti nucleari, ecco la petizione per dire "no" all'insediamento del deposito nel territorio
Cronaca Alessandria città, 09 Marzo 2021 ore 16:20

Una presentazione andata in diretta sulla pagina Facebook del Comitato "No Deposito nucleare - Gente del Territorio". Alla presenza del presidente della provincia di Alessandria, Gianfranco Baldi, è stata presentata la petizione per dire no all'insediamento del deposito nazionale di rifiuti nucleari nel territorio Alessandrino.

PER SOTTOSCRIVERE LA PETIZIONE: CLICCA QUI.

La petizione per dire "no"

A partire da domani, mercoledì 10 marzo 2021, sarà possibile, presso tutti i Comuni della provincia, apporre la propria firma sulla petizione per dire "no" all'insediamento del deposito di rifiuti nucleari nel territorio Alessandrino. La notizia è stata diramata nel corso della presentazione avvenuta questa mattina sulla pagina Facebook del Comitato "No Deposito nucleare - Gente del Territorio".

Nel corso della diretta streaming sono intervenuti Gianfranco Baldi e Gian Paolo Lumi, rispettivamente Presidente e vice presidente della Provincia di Alessandria, Gianluca Colletti, sindaco di Castelletto Monferrato, Paolo Borasio, Assessore comunale di Alessandria, Alessandro Provera, Presidente del Comitato “Gente del Territorio” e Federico Riboldi, sindaco di Casale. La loro posizione è unanime e vede il totale dissenso a far realizzare un deposito nucleare all'interno della provincia di Alessandria, territorio già fortemente colpito in passato dalle conseguenze di pregressi insediamenti industriali.

"Vogliamo coinvolgere tutta la cittadinanza della provincia in questa nostra battaglia - afferma il sindaco di Castelletto Monfettato, Gianluca Coletti - ecco il motivo della petizione popolare redatta dall'avvocato Alessandro Provera per dire no al deposito nucleare".

PER RIVEDERE LA DIRETTA DELLA PRESENTAZIONE: CLICCA QUI.

Il Comitato "No Deposito nucleare - Gente del Territorio", a sostegno della loro tesi opposta all'insediamento del deposito nucleare, ha inoltre redatto un documento in 10 punti che sottolineano il perché è necessario dire "no" alla questione e firmare quindi la petizione.

TI POTREBBE INTERESSARE: Deposito rifiuti radioattivi: ecco i 10 buoni motivi per dire no