Carabinieri di Tortona

Spacciava eroina e hashish al cimitero di Castelnuovo Scrivia, arrestato 29enne dopo una fuga in auto

Bloccato spacciatore 29enne di origini marocchine a Casei Gerola (Pavia).

Spacciava eroina e hashish al cimitero di Castelnuovo Scrivia, arrestato 29enne dopo una fuga in auto
Cronaca Tortona, 12 Aprile 2021 ore 11:06

Si trovava a bordo di un autovettura con un complice nei pressi del cimitero di Castelnuovo Scrivia intento ad attendere clienti per spacciare dosi di eroina e hashish. Raggiunti dai carabinieri della compagnia di Tortona, i due si sono dati alla fuga in auto fino a Casei Gerola (Pavia): il conducente della vettura è riuscito a scappare, ma il passeggero, uno spacciatore 29enne di origini marocchine è stato bloccato dagli agenti.

Spacciatore 29enne fermato a Castelnuovo Scrivia

Nell’ambito di specifici controlli del territorio effettuati nel fine settimana, i Carabinieri della Compagnia di Tortona hanno arrestato un 29enne marocchino per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

I Carabinieri, nel corso di un servizio nei pressi del cimitero di Castelnuovo Scrivia, luogo segnalato per attività illecita di spaccio, avevano intimato l’Alt ad un’autovettura che si dava immediatamente alla fuga, raggiungendo il vicino Comune di Casei Gerola (Pavia), dove, arrestata la marcia, i due occupanti avevano tentato di dileguarsi nei campi.

TI POTREBBE INTERESSARE: Più facile morire annegati nella vasca da bagno che per il vaccino Astrazeneca

Dopo breve inseguimento, i Carabinieri sono riusciti a bloccare il passeggero, recuperando nel frattempo due involucri lanciati durante la fuga e risultati contenere quasi 50 grammi di eroina e 100 di hashish. La successiva perquisizione personale e veicolare ha permesso di rinvenire e sequestrare 250 euro in contanti, due telefoni cellulari e un rotolo di pellicola utilizzato per il confezionamento dello stupefacente. L’arrestato, trattenuto in camera di sicurezza, è in attesa del rito per direttissima davanti al Tribunale di Pavia.