UN INCUBO

Truffato Don Ivo Piccinini: una messinscena con petardi e spray per derubarlo

Il sacerdote ha sporto regolare denuncia in questura: trafugato il contenuto della cassaforte, alcuni oggetti d'oro e il bancomat.

Truffato Don Ivo Piccinini: una messinscena con petardi e spray per derubarlo
Alessandria città, 21 Maggio 2020 ore 10:37

Don Ivo Piccinini, parroco della frazione di San Michele ad Alessandria, è stato truffato e derubato da due uomini che si sono finti un tecnico dell’acqua e un vigile urbano.  

Truffato don Ivo Piccinini

Il sacerdote ha sporto regolare denuncia in questura, spiegando i fatti. Nella mattinata di ieri, 20 maggio, due persone vestite da tecnico dell’acqua e da vigile urbano, sono riuscite a entrare in casa del prete, rubando denaro contenuto nella cassaforte, il bancomat oltre ad alcuni oggetti in oro.

LEGGI ANCHE: Emergenza Covid-19: prime misure per il rilancio economico sociale della Città di Alessandria

Una messinscena con petardi e spray

Don Ivo ha spiegato che i truffatori parlavano italiano e gli hanno detto che si era verificata la rottura di un tubo del gas che avrebbe potuto coinvolgere anche la rete idrica, spaventandolo. Gli hanno quindi ordinato di staccare le prese elettriche, aprire i rubinetti, aprire la cassaforte e mettere tutto in frigo. L’uomo racconta di aver sentito anche due scoppi di petardi e un forte odore che l’ha stordito (probabilmente spray al peperoncino). Nel frattempo i ladri hanno portato via il contenuto della cassaforte, alcuni oggetti di valore che erano in casa e il bancomat.

Terzo complice

Ad attendere i due all’esterno della casa del sacerdote c’era una terza persona, che li ha portati via in tutta fretta dal luogo del misfatto. Don Ivo ha spiegato che il tutto si è consumato nel giro di una decina di minuti, ma che è stato un vero e proprio incubo.

TORNA ALLA HOME 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità