Colto in flagrante

Una "spesa" da 1.500 euro, arrestato 20enne per furto in un supermercato

Il giovane finito in manette aveva riempito tre carrelli di generi alimentari, bottiglie di vino ed elettrodomestici. Si è ancora sulle tracce del suo complice che è riuscito a darsi alla fuga.

Una "spesa" da 1.500 euro, arrestato 20enne per furto in un supermercato
Cronaca Novi e Arquata, 26 Gennaio 2021 ore 12:20

Nella notte tra il 21 e il 22 gennaio, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Novi Ligure hanno arrestato un 20enne per un furto commesso in un supermercato del posto. Il giovane stava rubando articoli del supermarket per un valore totale di 1.500 euro.

Una "spesa" da 1.500 euro, arrestato 20enne per furto in un supermercato

I Carabinieri, inviati dalla Centrale Operativa nel supermercato dove stava avvenendo il furto a seguito dell’attivazione dell’allarme del sistema antintrusione, hanno scorto non lontano dal supermercato un carrello e una persona che, non appena notata la pattuglia, si è data alla fuga scavalcando un cancello.

I Carabinieri sono riusciti però a raggiungere e a bloccare l’altro ladro uscito dalla porta sul retro del supermercato. In seguito alla perquisizione personale, il 20enne è stato trovato in possesso di attrezzi da scasso: una chiave, uno spillone e un frangivetro. Il sopralluogo nel supermercato ha evidenziato come i malfattori fossero riusciti a entrare forzando e danneggiando una porta sul retro, verosimilmente con un lungo coltello seghettato e un altro martello frangivetro rinvenuti nei paraggi.

TI POTREBBE INTERESSARE: Dopo l'inglese, in Italia anche la variante brasiliana: come complica le cose

La refurtiva recuperata, tre carrelli pieni di generi alimentari, bottiglie di vino ed elettrodomestici, del valore di oltre 1.500 euro, è stata immediatamente restituita al responsabile dell’esercizio giunto sul posto. L’arrestato, accompagnato davanti al Tribunale di Alessandria per il giudizio per direttissima, è stato condannato a 4 mesi di reclusione con pena sospesa ed è stato rimesso in libertà. Sono tuttora in corso le indagini per individuare il complice datosi alla fuga.