Uomo carbonizzato dopo l’incidente contro la cabina dell’Enel

Tragedia a mezzanotte dopo lo scontro la vettura è andata in fiamme.

Uomo carbonizzato dopo l’incidente contro la cabina dell’Enel
13 Marzo 2019 ore 16:07

La vittima è Marco Chessa, 42 anni di Crescentino, l’incidente nella notte a Ronsecco. (immagine di repertorio)

Incidente nella notte: uomo carbonizzato

Tragedia ieri sera a Ronsecco, in provincia di Vercelli, intorno a mezzanotte. Un’auto è finita contro la cabina Enel a bordo strada e ha preso fuoco.

Le fiamme sono divampate dal vano motore e hanno divorato l’abitacolo senza che la persona alla guida potesse  mettersi in salvo.  Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco e i sanitari del 118 nel tentativo di  aiutare il conducente ma non c’è stato nulla da fare. La persona che era al suo interno non è riuscita ad uscire ed è morta carbonizzata.

Sull’accaduto sono in corso gli accertamenti dei carabinieri. La vittima è un uomo di 42 anni. Abitava a Crescentino (Vc).

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità