Amministrazione comunale

Valenza, aggiornato il piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza

Da gennaio inoltre vengono pubblicate in forma integrale sull’Albo Pretorio anche le determine dei dirigenti.

Valenza, aggiornato il piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza
Cronaca Valenza, 25 Marzo 2021 ore 09:01

Nel seduta della Giunta Comunale del 23 marzo 2021, a Valenza, è stato approvato l'aggiornamento del Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza il periodo 2021-2023. L'Amministrazione comunale annuncia inoltre che da gennaio vengono pubblicate in forma integrale sull’Albo Pretorio anche le determine dei dirigenti.

Aggiornato piano triennale della corruzione e della trasparenza

Nella seduta del 23 marzo la Giunta Comunale ha deliberato, su impulso del Segretario Generale, l’aggiornamento del Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza il periodo 2021-2023, con importanti integrazioni per quanto riguarda gli indicatori di valutazione dei rischi e con un aggiornamento completo del Codice di Comportamento dei dipendenti alla luce delle ultime deliberazioni dell’ANAC.

"Questo provvedimento – dice il Sindaco Maurizio Oddone – è un ulteriore dimostrazione dell’attenzione e della sensibilità con la quale la nostra Amministrazione guarda ad un argomento importante come la trasparenza e la correttezza dell’azione della macchina comunale".

Pubblicate integralmente le determine dei dirigenti

Da gennaio vengono pubblicate in forma integrale sull’Albo Pretorio del Comune di Valenza anche le determine dei dirigenti, Queste vengono pubblicate per quindici giorni sul sito e rimangono consultabili successivamente nell’archivio dell’Albo Pretorio, anche oltre il termine dei 15 giorni, a distanza di tempo.

"Con questa misura, mai applicata in precedenza – dice il Sindaco Maurizio Oddone – l’Amministrazione Comunale intende favorire forme diffuse di controllo da parte dei consiglieri, dei cittadini e degli organi sovraordinati come la Corte dei Conti".

TI POTREBBE INTERESSARE: Il Governo vuol riaprire la scuola primaria anche in zona rossa

Un altro passo in questa direzione è stato il notevole impulso dato dall’Amministrazione all’Ufficio di Segreteria Generale, con l’assunzione di un dipendente amministrativo di categoria D (personale laureato), essendo questo ufficio ritenuto strategico e trasversale a tutti i settori dell’amministrazione per il funzionamento della macchina comunale. Questo ha permesso anche maggiore celerità nella pubblicazione delle delibere di Giunta e di Consiglio Comunale.