Economia
Contratto preliminare già firmato

Ennesimo colpo di scena: la Pernigotti sarà ceduta a Jp Morgan

Il passaggio definitivo avverrà entro il 30 settembre 2022.

Ennesimo colpo di scena: la Pernigotti sarà ceduta a Jp Morgan
Economia Novi e Arquata, 15 Luglio 2022 ore 17:37

Nuovo colpo di scena in casa Pernigotti, l'azienda sarà ceduta a Jp Morgan. Il passaggio definitivo entro il prossimo 30 settembre.

Pernigotti ceduta a Jp Morgan

Il contratto preliminare di vendita secondo i sindacati è stato già firmato. Lynstone, fondo appartenente al gruppo J.P. Morgan acquisterà dal gruppo turco Tokosoz il 100% della Pernigotti, compreso lo storico stabilimento di Novi Ligure. Il passaggio definitivo avverrà entro il 30 settembre 2022.

Il nuovo proprietario ha già partecipazioni industriali nel settore dolciario a cominciare dalla Walcor di Cremona, che con la Pernigotti aveva già una collaborazione consolidata per la produzione delle uova di Pasqua e per la distribuzione. Non solo. Poco prima dell’accordo, Walcor aveva già fatto sapere che tutta la produzione di Natale 2022 sarebbe stata effettuata nello stabilimento di Novi Ligure.

Vicenda ricca di colpi di scena

Sembra quindi arrivata ad un punto di svolta, una vicenda nata nel 2018 e ricca di colpi di scena. Prima l’interesse di numerosi gruppi dolciari e un lungo corteggiamento proprio della Walcor. Poi, pochi giorni fa, al Ministero dello Sviluppo Economico, l’annuncio dei turchi a sorpresa di voler presentare un nuovo piano industriale. Ora il nuovo colpo di scena.

Sindacati prudenti

Sul lato occupazionale i sindacati sono prudenti. Con lo stabilimento fermo e la cassa integrazione scaduta il 30 giugno, 56 dipendenti sono stati collocati in ferie. La Flai-Cgil parla di doccia fredda. Secondo la Uil sarebbe invece la prima buona notizia dopo anni.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter